/ Altri sport

Altri sport | 08 aprile 2019, 18:03

Itinera Cus Torino Rugby, la Seniores pareggia a Genova, la Femminile tiene duro ma il Colorno passa all’Albonico

Sconfitta di misura per i Bulls ad Aosta

Itinera Cus Torino Rugby, la Seniores pareggia a Genova, la Femminile tiene duro ma il Colorno passa all’Albonico

6 aprile 2019. Un pareggio, due sconfitte e una vittoria è il bilancio di questa domenica di rugby per il Cus Torino. Nella terz’ultima giornata valida per il campionato di Serie A maschile, la Seniores ha raccolto un pareggio 17-17 contro il Cus Genova, la Femminile di A e i Bulls di Serie C sono state entrambe sconfitte,
Le ragazze perdono 29-7 contro la corazzata Rugby Colorno: l’unica meta delle biancoblu è stata marcata da Maietti; nonostante la sconfitta il Cus può essere soddisfatto dato che all’andata il punteggio fu più severo, a testimoniare il fatto che il lavoro sul gioco in difesa è stato premiato.
La Cadetta ha invece ceduto di misura 22-19 contro lo Stade Valdotain, le marcature dei biancoblu sono arrivate da Pietrinfermi (2) e Dimartino autore anche di due trasformazioni: questa sconfitta complica il cammino dei Bulls che vengono sorpassati proprio dai valdostani (ora secondi) nella poule retrocessione.
L’unica vittoria è arrivata nella giornata di ieri dai giovani dell’Under 16 che hanno sconfitto in trasferta i liguri dell’FTGI Ligues per 34-11. Gli autori delle mete sono stati De Luca (2), Bartoletti (2), Caminiti(2), de delle quali trasformate da Perrone e Leonardi.

La Seniores ha giocato una partita combattutissima, sotto un autentico acquazzone. Dopo un inizio in salita, nel quale i bianco blu erano passati in svantaggio 7-0, la squadra ha iniziato a carburare prendendo man mano il controllo del gioco riuscendo prima ad accorciare le distanze con la meta di Monfrino (7-5), e passando poi in vantaggio 12-7 grazie alla marcatura di Ursache, resa possibile da una bellissima azione individuale di Dezzani: nella prima frazione ottima prova del Cus, capace di soffrire ma  poi di fare suo il pallino del gioco per gran parte del primo tempo.
Nella seconda metà di gara però il Cus Genova è più arrembante, il gioco aggressivo dei padroni di casa e la profondità della panchina permettono ai bianco rossi di giocare in modo sempre veloce, costringendo i biancoblu nella propria metà campo.

L’Itinera però ha una difesa solida e fino al 60’ riesce ad arginare gli attacchi del Cus Genova. Dopo aver respinto molteplici attacchi però il Cus Torino concede la meta del controsorpasso ai Genovesi, che passano a condurre 14-12. Con l’inerzia dalla loro parte i padroni di casa continuano a condurre il gioco capitalizzando anche un calcio di punizione, che li porta sul 17-12.

Nonostante la stanchezza però il Cus Torino non si dà per vinto e raccoglie le ultime forze per cercare di riprendere la partita; al 68’ arriva la svolta, grazie ad un ottimo calcio i biancoblu si guadagnano una touche a ridosso dell’area di meta avversaria, dopo la rimessa in gioco i piemontesi riescono a muovere il pallone fino in meta grazie alla finalizzazione di Pedicini, che porta il punteggio sul 17-17.
Il finale di partita è tutto per il Cus Torino che cerca in ogni modo di vincere il match senza però trovare l’azione giusta per andare oltre un comunque meritato pareggio.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium