/ Basket

Basket | 14 aprile 2019, 21:00

La Fiat Torino si aggiudica lo scontro salvezza con Pistoia e torna a sperare

I gialloblù stendono Pistoia nel finale di una partita equilibrata e mettono le mani sulla salvezza

La Fiat Torino si aggiudica lo scontro salvezza con Pistoia e torna a sperare

Torino non fallisce l'appuntamento e nella partita più importante dell'anno supera Pistoia per 78-81, mettendo una seria ipoteca sulla salvezza. Adesso la palla passa ad imprenditori e dirigenti, con la deadline di martedì 16 alle ore 13 per trovare i soldi mancanti per il proseguo della stagione.

CRONACA

Buon avvio di Torino che sfrutta l’imprecisione di Pistoia - 0/10 dal campo per i primi 5’ - per provare subito l’allungo (2-10 dopo 2’). Pistoia prova a sbloccarsi con Peak e Mitchell (6-10), ma  è Torino ancora a fare la voce grossa con con la bomba di Hobson e McAdoo per il +10 (6-16). I gialloblù controllano il gioco - grazie anche ad un Jaiteh straripante, in doppia doppia (12 punti e 10 rimbalzi) dopo 14’ - ma non riescono a mettere sotto Pistoia che, dopo aver chiuso la prima frazione sotto di 4 (14-18), inizia una lenta rimonta che si materializza a 2’ dalla fine con la bomba di Mitchell che vale il primo vantaggio toscano (33-31). Lo svantaggio da la sveglia a Torino che con il parziale personale di 5-0 di Hobson inverte prontamente la situazione, Moretti ricorre al timeout per interrompere l’inerzia e all’uscita dalle panchine, i padroni di casa accorciano ancora, fino al 38-37 che chiude i primi 20’.

La terza frazione è un duello tra Mitchell e Moore: l’ala ex Cantù segna il nuovo massimo vantaggio di Pistoia (46-40), il play di Torino risponde con 9 punti consecutivi che ribaltano ancora una volta la situazione mettendo i gialloblù in testa al match a 3’ dalla fine del terzo periodo (48-49). La situazione di sostanziale parità che chiude la terza frazione (59-58), perdura per buona parte dell’ultima decina, con nessuna delle due squadre che riesce a prevalere sull’altra (68-69 a 5’ dalla fine). Torino prova a sbloccare la situazione allungando più volte fino al +4 con Jaiteh e Wilson, ma le risposte di Mitchell e Peak riportano la situazione in parità a 50’’ dalla fin (74-74). A 30’’ dalla fine Wilson esplode la tripla che mette Torino avanti, Pistoia accorcia con Auda (76-77), ma la persa di Mitchell lancia Cotton a canestro per il +5 (76-81) che mette un’ipoteca sulla vittoria e sulla salvezza. Finale 78-81.

Oriora Pistoia-Fiat Torino 78-81 (14-18, 23-20; 20-20, 21-23)
Oriora Pistoia: Peak 20, Odum 4, Krubally 11, Auda 12, Mitchell 23, Del Chiaro ne, Crosariol. 2, Querci 3, Di Pizzo ne, Bolpin 3, Della Rosa, Mesicek ne. All. Moretti
Fiat Torino: Cotton 5, McAdoo 5, Jaiteh 17, Hobson 12, Moore 23, Poeta 7, Cusin 5, Portannese, Guaiana ne, Anumba ne, Wilson 12, Stodo. All. Galbiati

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium