/ Atletica

Atletica | 18 aprile 2019, 11:04

Ultramaratona, la 24 ore di Torino

Tra sabato 13 e domenica 14 aprile al Parco Ruffini l'11ma edizione della 24 Ore di Torino. Successi per il piemontese Valter Audisio, già vincitore nel 2017, e per la slovena Spela Savs

Il podio maschile della 24 Ore

Il podio maschile della 24 Ore

L'11ma edizione della 24 Ore di Torino Bronze è andata in scena al Parco Ruffini tra sabato 13 e domenica 14 aprile. Tre i traguardi complessivi della gara: 24 ore, 6 ore e 100km.

24 ORE. Successo per Valter Audisio (Atl. Giò 22 Rivera) che si impone con una distanza totale di 208,478 km percorsi e 205 giri del nuovo anello di 1013 metri misurato e omologato IAAF in classe A. Il piemontese bissa così la vittoria del 2017. Alle sue spalle Nicola Provinciali (CUS Pro Patria Milano) alla sua prima esperienza in una 24 ore, con 204,113 km coperti e 201 giri. Terza piazza per Pietro Custodi (ASD Caddese Monique Girod) con 193,636 km all’attivo.
Al femminile successo per la slovena Spela Savs che percorre 168,354 km e inanella 166 giri del percorso. Alle sue spalle la romena Micaela Testa (ASD Run for Run) con 159,068km e 157 giri, al terzo posto Albarosa Fiore (CRAL Trasporti Torinesi) con 150,848 km totali e 148 giri.

SEI ORE. Vittoria per Massimiliano Martignoni (Atl. San Marco U.S. ACLI) con 71,327 km percorsi; precede Fabrizio Avanzi (S.Club Lib. Sesto) con 62,329 km, e il romeno Marius Mocanu (S.A.F.Atletica Piemonte) con 61,745 km totali.
Cristina Trestin (ASD Zena Runners) è la prima donna con 60,877 km all’attivo e 60 giri percorsi; alle sue spalle Elena Palenzona (Base Running) con 57,615 km e Maria Teresa Ribolzi (Maratolandia) con 53,523 km.

100 KM. Stefano Romano (Giro d’Italia Run) si aggiudica la vittoria in 8h27:15, infliggendo un distacco superiore ai 45 minuti al secondo classificato, Davide Motta (Happy Runner Club), secondo con 9h12:45; terza piazza per Cesare Mauri (Pol. Dimica Potenter) con 9h33:15.
Nella prova femminile successo per Tiziana Mugheddu (Impossible Target) in 11h55:06; alle sue spalle Patrizia Bellia (ASD Gate Cral Inps) con 12h18:52, e Fabiola De Lorenzo (GS Mercuryus) con 16h48:54.

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium