/ Calcio

Calcio | 19 aprile 2019, 16:07

RIVOLI, NUOVO PRESIDENTE - Sorpresa di Pasqua: ecco Savino Granieri dopo 36 anni ad Alpignano

Fabrizio Morabito vicepresidente, gli Scozzaro sempre presenti in prima linea nella gestione della societa'

Savino Granieri

Savino Granieri

ULTIM'ORA PROMOZIONE B

Le voci circolavano da alcuni mesi e ci eravamo occupati della situazione-Rivoli qualche settimana fa. Ora è ufficiale.

In attesa del possibile salto in Eccellenza sul campo (Rivoli a +2 sulla Rivarolese e con una partita da recuperare a due giornate dalla fine) ecco la sorpresa di Pasqua...

Gli Scozzaro non lasceranno il club, anzi, continueranno a gestirlo con passione ed entusiasmo, ma ci sarà un nuovo presidente e le carte sono state firmate questa mattina: si tratta di Savino Granieri, una vita ai "cugini" dell'Alpignano (dal 1982 al 2018, ovvero ben 36 anni, tra l'altro il 25 aprile ci sarà proprio il recupero Rivoli-Alpignano in via Isonzo...), imprenditore e amico degli stessi Scozzaro, con i quali si è ben inteso anche per questioni lavorative.

Dopo la piccola parentesi di Alpignano riecco la triade a Rivoli: Savino Granieri, Agostino Scozzaro e Beppe Scozzaro, attuale proprietario.

Il ruolo di vicepresidente sara' svolto da Agostino Scozzaro e da Fabrizio Morabito, già allenatore in Eccellenza e nel settore giovanile rivolese, uomo di società.

Savino Granieri felicissimo per la nomina: "Inseguivo da tempo la possibilità di far parte dell'organigramma del Rivoli. Ora è realtà. Collaborerò con gli Scozzaro e ovviamente il mio primo pensiero sarà occuparmi dell'organizzazione societaria, dei campi da gioco, dei rapporti col Comune e del settore giovanile. Ad Alpignano sono stato 36 anni, ho acquisito la necessaria esperienza per agire al meglio tra compiti operativi e mansioni da delegare ai collaboratori. C'è sempre da migliorare, ci proveremo".

 

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium