/ Motori

Motori | 19 aprile 2019, 12:58

Un banale imprevisto meccanico ferma Danilo Costantino al Sanremo

Un guasto alla pompa della benzina lo ha costretto allo stop

Un banale imprevisto meccanico ferma Danilo Costantino  al Sanremo

Una prestazione superlativa fermata da un banale imprevvisto meccanico. Mastica amaro Danilo Costantino. Il pilota savonese alla seconda esperienza nel trofeo Suzuki, cerca nel bicchiere mezzo pieno le motivazioni per essere comunque soddisfatto. In gara con Alessandro Parodi, il driver della Sport Forever sembrava in grado di mantenere quella seconda posizione nel Trofeo dietro al veloce Poggio dopo essere stato anche in vantaggio nelle prime tre frazioni cronometrate.

Un guasto alla pompa della benzina lo ha costretto allo stop. Resta comunque la consapevolezza di una maturità già ampiamente acquisita. “Stavamo andando veramente bene nonostante una foratura nelle fasi iniziali” commenta il driver ligure. “Peccato per quell’imprevisto. Davvero non ci voleva. Proveremo a rifarci nel prossimo appuntamento”.

Le soddisfazioni per la scuderia astigiana arrivano dalle valli ossolane e precisamente al Rally 2 Laghi dove Christian Borghini e Giulia Casellato Renault hanno colto un buon sesto posto in classe A7 con la Renault Clio Williams mentre Stefano Massano e Barbara Nardini anche loro su una Clio malgrado la rottura del supporto motore hanno chiuso in quinta posizione nella classe N3. In classe N2 Fabio Beltrame e Marco Vanelli sono noni alla guida della Peugeot 106 mentre decimi concludono Fabio Borghini e Andrea Nardini pure loro sulla piccola vettura francese

 

J.M.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium