/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 20 aprile 2019, 08:00

Juve, uno Scudetto per dimenticare l'Ajax: alle 18 la sfida con la Fiorentina

Dopo l'eliminazione dalla Champions League, i bianconeri tornano in campo: con i viola basta un punto per festeggiare l'ottavo tricolore consecutivo. Allegri: "Chiudere il discorso per poi festeggiare adeguatamente".

Juve, uno Scudetto per dimenticare l'Ajax: alle 18 la sfida con la Fiorentina

A pochi giorni di distanza dall'eliminazione in Champions League per mano dell'Ajax, la Juventus torna in campo quest'oggi (ore 18.00, arbitro Fabrizio Pasqua di Tivoli) nel turno pre-pasquale di Serie A. Allo Juventus Stadium arriva la Fiorentina e ai bianconeri basta anche solo un pareggio per festeggiare l'ottavo Scudetto consecutivo, obiettivo ben chiaro del tecnico Massimiliano Allegri: "Voglio chiudere il discorso campionato per poi festeggiare adeguatamente, perché se lo vinceremo sarà una grande stagione contando anche la vittoria della Supercoppa italiana - le parole dell'allenatore livornese alla vigilia - per questo giocherà la migliore formazione, con Ronaldo titolare. E Cristiano è il futuro della Juventus, anche se prenderlo non ti dà garanzie di alzare la Champions. La situazione degli infortunati? Perin si sta operando e torna a luglio, come Khedira. Mandzukic difficilmente lo riavremo prima della fine della stagione per il problema al tendine, Dybala è out venti giorni, Douglas Costa se va bene rientra tra dieci, Chiellini se tutto fila liscio con l’Inter. Caceres rientra tra dieci giorni, Barzagli sta meglio. Restiamo in 14/15".

Il mister juventino ha poi risposto alle domande relative al suo futuro:

"Quando avremo vinto lo scudetto programmeremo l’annata. Sempre con lucidità, perché non bisogna farsi prendere né dall’entusiasmo né dalla depressione quando esci da un quarto di finale contro una buona squadra. La vita va avanti, il calcio va avanti e bisogna avere la lucidità e vivere con distacco per non fare danni. Del futuro parleremo, io eventualmente posso restare anche senza rinnovare il contratto".

Inevitabile, poi, tornare sulla sconfitta contro l'Ajax:

"Ho sempre detto che l’arrivo di Ronaldo non voleva dire Champions - ha spiegato Allegri - il calcio non è una scienza esatta e in questi giorni sto imparando tanto da quelli che spiegano il calcio. E magari l’anno prossimo quando giocherò un quarto di finale rileggerò quello che hanno detto e saprò come fare: è importante ascoltare. Troppe aspettative? La Juve gioca sempre per vincere. Siamo arrivati a giocarci i quarti non nelle migliori condizioni. Martedì scorso abbiamo preso il primo tiro al 34’, è finito sui piedi di uno e ha fatto gol. Al ritorno abbiamo fatto una partita migliore di Amsterdam, ma le palle da polli che abbiamo perso hanno fatto sì che l’Ajax abbia fatto una partita straordinaria. Invece l’Ajax ha giocato meglio ad Amsterdam. Inutile parlarne ora, loro sono andati meritatamente avanti, ma la partita di martedì è stata migliore di quella dell’andata. Un risultato negativo non cambia il lavoro di quest’anno".

Intanto, nella giornata di ieri, la Juventus ha informato che il giovane trequartista della squadra Primavera, Nicolò Fagioli, si dovrà fermare a causa di un'aritmia cardiaca (come già accaduto nel febbraio scorso a Sami Khedira). "Fagioli, che nei giorni scorsi è stato sottoposto a trattamento ambulatoriale per la correzione di un'aritmia cardiaca benigna - si legge nel comunicato ufficiale diramato dalla società bianconera - dovrà osservare un periodo di riposo di circa quattro settimane, prima della ripresa dell'attività sportiva agonistica".

PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-3-3): Szczęsny; Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Cuadrado, Cristiano Ronaldo, Bernardeschi.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Ger. Pezzella, Ceccherini, Hancko; Benassi, Fernandes, Dabo; Chiesa, Simeone, Mirallas.

ALLENATORE: Vincenzo Montella.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium