/ Calcio

Calcio | 27 aprile 2019, 23:15

Juventus, l'Inter scappa ma Ronaldo la riprende: il derby d'Italia finisce 1-1

Nainggolan e CR7 firmano il pareggio di San Siro. Nerazzurri meglio nella prima frazione, bianconeri superiori nel secondo tempo: risultato giusto

Juventus, l'Inter scappa ma Ronaldo la riprende: il derby d'Italia finisce 1-1

Un punto per uno che certifica probabilmente nel migliore dei modi l'andamento del sempre affascinante derby d'Italia. Termina infatti 1-1 la sfida tra Inter e Juventus svoltasi questa sera al "Meazza" di San Siro.

Meglio i nerazzurri nella prima frazione, chiusa 1-0 proprio in favore del team di Luciano Spalletti grazie alla rete firmata dopo appena 7 minuti da Nainggolan (con la complicità di Szczęsny). Juventus migliore nella seconda frazione, culminata con il 600esimo gol con le squadre di club firmato da Cristiano Ronaldo: una gran botta di sinistro, nata da un sontuoso colpo di tacco di Pjanic, che non ha lasciato scampo ad Handanovic.

Decisamente diversa la Vecchia Signora scesa in campo nei secondi quarantacinque minuti, una squadra apparsa più motivata e che nel finale ha pure sfiorato il colpaccio con il debuttante Matheus Pereira (talento dell'Under 23) che per non poco bagnava l'esordio tra i grandi con un gol dal valore non certo indifferente. Ma per quanto visto sul prato di San Siro, la vittoria juventina sarebbe stato forse troppo. 

E allora un punto per uno, con l'Inter più vicina alla Champions League e la Juve imbattuta al cospetto di una storica rivale.

IL TABELLINO


INTER - JUVENTUS 1-1

RETI: 7' pt Nainggolan (I), 17' st Ronaldo (J)

INTER (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij, Skriniar, Asamoah; Vecino, Brozovic; Politano (35' st Joao Mario), Nainggolan (30' st B. Valero), Perisic; Icardi (37' st Martinez). 

A DISPOSIZIONE: Keita, Candreva, Cedric, Gagliardini, Miranda, Padelli, Ranocchia, Dalbert. 

ALLENATORE: Luciano Spalletti.

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Joao Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro (4' st Spinazzola); Cuadrado, Can, Pjanic, Matuidi (15' st Kean); Bernardeschi (41' st Pereira), Ronaldo. 

A DISPOSIZIONE: Pinsoglio, Nicolussi Caviglia, Rugani, De Sciglio, Barzagli, Del Favero. 

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

ARBITRO: Banti di Livorno.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium