/ Sport acquatici

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport acquatici | 27 aprile 2019, 08:00

La Reale Mutua Torino ’81 Iren di scena a Civitavecchia

Per cercare di continuare la marcia trionfale che l’ha vista conquistare sei vittorie in altrettante partite nel girone di ritorno

La Reale Mutua Torino ’81 Iren di scena a Civitavecchia

Oggi pomeriggio, alle ore 15, la Reale Mutua Torino ’81 Iren sarà di scena in quel di Civitavecchia nel match valevole per la settima giornata di ritorno del Girone Nord del campionato di serie A2. Dopo il turno di riposo osservato la scorsa settimana, a causa delle festività pasquali, i giallo-blu scenderanno in vasca presso lo Stadio del Nuoto “M. Galli” proprio contro Civitavecchia.

I laziali sono reduci da una stagione fino a questo momento altalenante, ma rimangono una compagine di alto livello e specialmente in casa hanno offerto prestazioni da incorniciare, anche contro avversari che occupano le posizioni alte in graduatoria come Ancona e Bologna. Azzi e compagni, dal canto loro, cercheranno di continuare la marcia trionfale che li ha visti conquistare sei vittorie in altrettante partite nel girone di ritorno.

Punti pesanti, punti che sono valsi la prima posizione in classifica, a due lunghezze di vantaggio su Camogli e a otto proprio da Ancona che occupa il terzo posto e che in quel di Civitavecchia ha perso punti importanti.

Queste sono le parole di coach Simone Aversa in vista di questo settimo appuntamento del girone di ritorno: “Qualsiasi match arrivi dopo un periodo di pausa non è mai facile da giocare. Se in più sommiamo diversi fattori, tra cui la forza della nostra avversaria e il difficile impianto in cui andremo a giocare, questa gara diventa davvero ostica, almeno sulla carta.

Civitavecchia ha dimostrato di essere una grande squadra e affrontarla in trasferta, dopo più di dieci giorni di riposo dal campionato, non sarà facile. Il loro campo è storicamente insidioso, di conseguenza si tratterà di un ottimo test per noi. Siamo al completo per questa partita e non è un aspetto da sottovalutare dal momento che le energie che dovremo spendere per provare a portare a casa il massimo bottino saranno molte e servirà, dunque, avere più giocatori a disposizione in qualsiasi momento del match. Dovremo essere lucidi e concentrati al massimo su ogni pallone. Sarà fondamentale l’approccio che avremo, ma soprattutto sarà importante focalizzarci soltanto su ciò che accadrà in vasca. Ci siamo allenati bene in questi giorni e abbiamo tutte le carte in regola per giocare una grande gara”. 

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium