/ Calcio

Calcio | 06 maggio 2019, 07:54

"CARRARA CHE SORPRESA" - Salvezza easy in Promozione (targata Agostino). Altro che affanni...

Solo due pareggi in 30 match per una squadra che ha giocato sempre senza mezze misure (13 vittorie, 15 sconfitte)

Gioia Carrara

Gioia Carrara

PROMOZIONE D

Estate 2018: ma quante poche chance venivano date al Carrara dopo lo storico campionato vinto in Prima Categoria senza mai perdere, scrivendo un pezzo di storia?

L'addio di Ragazzoni e il trasloco in blocco dei giocatori campioni in Prima (alcuni dei quali finiti al Pozzomaina, per vincere ancora...) avevano fatto pensare a molti addetti ai lavori che il Carrara avrebbe disputato un 2018/2019 in completo affanno. 

Invece no...esultano i "verdi" guidati da Saverio Agostino, che a metà novembre aveva rilevato in panchina il dimissionario Iodice. Una stagione strapositiva, quella del Carrara, che ha pareggiato soltanto due volte su 30 partite giocandosi sempre le sue chance senza mezze misure (13 vittorie, 15 sconfitte) e riuscendo a salvarsi comodamente a quota 41 senza mai andare sotto la 12esima posizione, toccando anche l'ottavo posto. Tra i momenti top c'è quello di fine febbraio con tre vittorie consecutive. Un Carrara che è andato meglio in casa (27 punti) rispetto al rendimento in trasferta (14).

Esultano l'esperto portiere Oliva, Mazza, Federici, Vecchio, Pistone, Carvelli, bomber Kankam e Borrello (migliori marcatori con 7 gol), Gambino, Cozzolino, La Ganga, Cravero, Tortorici, Biseffi e compagni.

Saverio Agostino su Facebook: "Ringrazio tutti i ragazzi, da chi ho spremuto a chi ha giocato meno...Ringrazio lo staff e i dirigenti, nonchè tutta la società Carrara. Una stagione lunga, con alti e bassi, con la convinzione che forse anche qualcosina in più poteva essere raccolto. Ma va benissimo così!".

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium