Atletica - 06 maggio 2019, 15:00

Bagnolo Piemonte, Marco Bergo e Valentina Picca si aggiudicano il “Memorial Mauro Maurino”

La neve è stata l’inattesa protagonista della primissima mattinata imbiancando la parte alta del tracciato

Foto di repertorio di proprietà della Podistica Valle Infernotto

Foto di repertorio di proprietà della Podistica Valle Infernotto

Per la 32sima volta il Gruppo Amici di Villar Bagnolo ha inteso ricordare l’amico Mauro Maurino, scomparso nell’oramai lontano 1986 nel gruppo del Monviso, riproponendo l’oramai classicissimo Memorial che percorre, andata e ritorno, i sentieri che dalla Frazione bagnolese salgono al Faro di Montoso via Santuario Madonna della Neve.

E la neve è stata la inattesa protagonista della primissima mattinata imbiancando la parte alta del tracciato. Nulla di preoccupante: alle 9.30, ora della partenza della gara, il percorso era già tornato perfettamente agibile e ad attendere gli 81 protagonisti si è palesato il sole sia pure accompagnato da un venticello piuttosto freddo per la stagione.

Con la manifestazione bagnolese ha preso il via anche il Trofeo delle Valli, ultima elaborazione di casa UISP, che riproporrà nelle prossime domeniche altre tre storiche manifestazioni di quella che fu la Marcia Alpina: Colle Bione di Coazze il 19 Maggio, il Castelluzzo a Torre Pellice il 26 maggio e LazArun a Pramollo riposizionata il 16 giugno dopo l’annullamento forzato del 25 aprile.

Trentuno sono i secondi che hanno diviso i primi tre atleti maschili segno di competizione vera. In salita è stato il passo da stradista di Andrea Barale (G.S. Roata Chiusani) a dettare il ritmo transitando, lo stesso, in solitaria al faro di Montoso. La successiva discesa ha fatto emergere gli specialisti della disciplina sportiva.

Marco Bergo (Podistica Valle Infernotto) ha provveduto a recuperare la testa della gara ma non ha avuto vita facile a contenere il ritorno di Gianluca Ghiano (S.D. Baudenasca) e Luca Vacchieri (G.S, Ds Amis). Alla fine, come scritto, 31 secondi a dividere il podio maschile. Per Marco Bergo si tratta della seconda vittoria consecutiva dopo l’affermazione, domenica scorsa, al Trofeo della Resistenza di Prarostino. Ottimo inizio di stagione per un nome relativamente nuovo nel mondo dell’agonismo montano. Andrea Barale ha concluso in 5° posizione alle spalle dell’esperto Claudio Garnier (Serim).

Ventidue le donne presenti al via a confermare una presenza sempre maggiore della categoria femminile in questo sport. Graditissimo il ritorno alle gare di specialità di Valentina Picca, già protagonista in passate stagioni prima che la passione per il ciclismo la portasse a viverne l’avventura professionistica. Tornata alle gare e primo posto conquistato nella salita e difeso con i denti nella discesa. A rinvenire forte su di lei, pur senza riuscire a raggiungerla, Romina Usseglio (Des Amis) e Marina Plavan (Atletica Val Pellice).

Classifiche complete della gara sul sito della Podistica Valle Infernotto che ha sovrainteso l’organizzazione tecnica della manifestazione.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
SU