/ Altri sport

Altri sport | 07 maggio 2019, 10:00

La Victoria Torino resta in A2: “Grazie Patty!”

Prestazione magistrale dedicata a Patrizia Signor, direttrice tecnica della Victoria Torino, scomparsa all'età di 56 anni, dopo una lunga malattia

Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ieri si è scritto un capitolo importante della storia Victoria Torino. Dorien Motten, Olivia Di Gregorio,  Sara Ortuso, Alice Porcu, Alice Sereno e Silvia Barchi capitanate da Martina Natale hanno conquistato un settimo posto di giornata e ottavo di campionato permettendo al club torinese di ripresentarsi nel 2020 al campionato di serie A2.

Una grandissima gara accompagnata dal lutto viola al braccio che ha visto le ragazze del presidente Torta battagliare e vincere la “ mini-gara” con le altre quattro squadre coinvolte nella zona retrocessione. Avversarie che si sono presentate molto agguerrite dando così più importanza al risultato ottenuto.

L’ottavo posto finale ottenuto dalle somme dei punteggi delle tre prove: Busto Arsizio molto bene, Padova inspiegabile debacle e infine Firenze da protagonisti; e’ il frutto di questo 2019. Una preparazione gara quella di Firenze molto complessa con le ultime due settimane difficili da gestire emozionalmente per ognuna di loro.

Ebbene il senso responsabilità, una grinta forse fino ad oggi nascosta e l’aiuto di Patty, ha permesso alla Victoria Torino di emozionare oltre che di raggiungere un traguardo che Patrizia voleva con tutte le sue forze. Un semplice “Grazie - si sente di dire Alessio Corsato - alle ragazze, alla famiglia Torta, ai fisioterapisti ed a Monica ed Oana che in queste settimane hanno lavorato senza orari e senza giornate festive per raggiungere questo traguardo. E un grazie ancora più sincero a lei: grazie Patty!”.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium