/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 09 maggio 2019, 06:26

Club di Scherma, il TAR accoglie il ricorso: resterà a Villa Glicini

Il presidente Mario Vecchione: "Verrà istituito un gruppo di lavoro per concordare con gli interlocutori la definizione di una nuova concessione per proseguire l'attività sociale"

Club di Scherma, il TAR accoglie il ricorso: resterà a Villa Glicini

È stato accolto dal Tar del Piemonte il ricorso presentato dal Club di Scherma per la sospensiva della deliberazione comunale che dichiarava la decadenza della concessione di Villa Glicini. Lo rende noto il presidente Mario Vecchione, che aveva affidato la vicenda legale ai due figli avvocati.

In questi mesi di elevata tensione e sconcerto per l’aggressione subita dal Club, senza che ci fossero condizioni oggettive - dice -, abbiamo accolto con commozione lo straripante fiume di manifestazioni di solidarietà e di sostegno pervenute da tutta Italia e dall’estero”. Ed esprime sincera gratitudine per le 11 mila firme raccolte in occasione del centoquarantesimo anniversario e la disponibilità della sindaca di Torino Chiara Appendino a trovare una soluzione per il futuro di Villa Glicini..

In questo spirito - prosegue Vecchioni - verrà istituito un gruppo di lavoro per concordare con interlocutori sereni la definizione di una nuova concessione che permetta al Club Scherma Torino di continuare l’attività sociale“.  

Manuela Marascio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium