/ Calcio

Calcio | 09 maggio 2019, 08:00

CALCIOMERCATO - Ufficiale: Alberto Falco non allenerà più l'Union Bussoleno. Chisola-Alessi, riconferma vicina

Il presidente Atzori: "Contento del lavoro di Alessi, ha una grandissima esperienza maturata sul campo"

Alberto Falco e Beppe Alessi

Alberto Falco e Beppe Alessi

QUI UNION BUSSOLENO BRUZOLO - Promozione

Adesso è ufficiale, la notizia è di ieri. L'Union Bussoleno, reduce da una stagione maledetta e dalla retrocessione dall'Eccellenza alla Promozione, ripartirà da un nuovo allenatore. E' terminato il ciclo di Alberto Falco sulla panchina biancorossa.

Il viaggio di Falco, che con un grande lavoro tecnico e carismatico è riuscito ad alzare nettamente il livello della squadra costruita dal ds Galluzzo e dal dg Coccia, è iniziato nel 2015 per rilevare Davide Gousse, altro totem del club. Nel 2015/2016 Falco ha centrato subito una storica qualificazione ai playoffs in Promozione con il record di punti dell'Union (57). Nel 2016/2017 è stato scritto un altro pezzo di storia: campionato vinto con un record assoluto dal 2001 in tutti i gironi di Promozione, ovvero quello dei punti in 30 gare (76).

Nel 2017/2018 è arrivata una tranquilla salvezza in Eccellenza con una giornata d'anticipo. Nel 2018/2019, invece, l'Union Bussoleno Bruzolo è finito in un incubo terminando la stagione al penultimo posto a -10 dalla terzultima con ottime prestazioni, qualche partita sbagliata e nervosa, molti applausi raccolti e pochi punti messi nelle tasche. Niente playout. Retrocessione. L'ex Lascaris Alberto Falco torna quindi sul mercato-allenatori.

QUI CHISOLA - Eccellenza

Ieri abbiamo sentito il presidente del Chisola Luca Atzori in merito alla situazione-panchina della prima squadra. Tutto porta a pensare che si possa continuare con Beppe Alessi al timone in Eccellenza.

Atzori: "Abbiamo salvato la categoria grazie al lavoro di Bosticco e di Alessi, che ha rilevato la squadra in corsa dimostrando ottime capacità da allenatore. Sono contento del suo lavoro e del fatto che la squadra lo abbia seguito come un vero e proprio punto di riferimento. Era già così in mezzo al campo...Alessi ha dalla sua la grande esperienza calcistica maturata proprio sul campo da calciatore professionista. Ad oggi l'intenzione è di andare avanti con lui. Ci sarà ancora modo di parlare dei nostri programmi, delle nostre ambizioni e anche delle sue. A breve daremo comunicazioni ufficiali sulla scelta presa".

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium