/ Juve

Juve | 12 maggio 2019, 22:55

Juve battuta all'Olimpico: la Roma esulta con Florenzi e Dzeko

Esordio sfortunato per la nuova e inedita maglia dei campioni d'Italia: a festeggiare sono i giallorossi che passano 2-0 e continuano a sperare nella qualificazione alla prossima Champions League.

Foto tratta dalla pagina Facebook Juventus

Foto tratta dalla pagina Facebook Juventus

La Juventus cade all'Olimpico di Roma. Nel posticipo della 36esima giornata di Serie A, i bianconeri cedono il passo alla Roma di Claudio Ranieri al termine di una gara che aveva visto i campioni d'Italia protagonisti nel primo tempo e per buona parte del secondo. A decidere la sfida le reti di Florenzi e Dzeko nel finale della seconda frazione: rispettivamente al 79' e al 93' le reti che hanno fissato il punteggio sul 2-0 per la squadra capitolina.

I primi quarantacinque minuti si sono conclusi a reti inviolate, con gli ospiti più protagonisti rispetto ai padroni di casa. Tre buone chance non sfruttate dalla Vecchia Signora avrebbero potuto scrivere diversamente l'esito della prima parte di gara: al 7' Cuadrado sciupa facendosi ipnotizzare dal portiere avversario Mirante, mentre al 16' l'estremo difensore di casa (ex della partita) si ripete volando su una conclusione di Dybala. Il numero 10 argentino, inoltre, al 28' colpisce pure un palo. Al 18' è invece il romanista Pellegrini a centrare la traversa della porta difesa da un altro ex della sfida, Szczęsny.

Nel secondo tempo è la Juve a passare in vantaggio con Ronaldo al 64', ma la rete di CR7 viene annullata (giustamente) per fuorigioco. Nel finale del match i gol che decidono la sfida: al 79' combinazione Dzeko-Florenzi con quest'ultimo che si ritrova e a tu per tu con Szczęsny e lo supera con un tocco morbido (nell'occasione male Chiellini che sbaglia il disimpegno che avvia l'azione del gol avversario); al 93' la parola fine viene invece scritta da Dzeko al termine di un contropiede micidiale.

Esordio sfortunato, dunque, per la nuova e inedita maglia della Juventus, non più a strisce bianconere bensì con i colori divisi a metà e separati da una riga verticale rosa shocking. Un design discutibile che strizza l'occhio ai mercati esteri, ma che ha già scontentato più di un tifoso legato alla tradizione.

 

IL TABELLINO

ROMA - JUVENTUS 2-0

RETI: 79' Florenzi (R), 90+3' Dzeko (R).

 

ROMA (4-3-3): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini (21'st Cristante), N'Zonzi, Zaniolo; Kluivert (33'st Under), Dzeko, El Shaarawy.

A DISPOSIZIONE: Coric, De Rossi, Fuzato, Jesus, Karsdorp, Marcano, Olsen, Pastore, Perotti, Schick.

Allenatore: Claudio Ranieri.

 

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; De Sciglio (40'st Cancelo), Caceres, Chiellini, Spinazzola; Can, Pjanic (26'st Bentancur), Matuidi (39'st Alex Sandro); Cuadrado, Dybala, Ronaldo.

A DISPOSIZIONE: Barzagli, Bentancur, Del Favero, Kastanos, Nicolussi, Pereira, Pinsoglio.

ALLENATORE: Massimiliano Allegri.

 

ARBITRO: Davide Massa della sezione di Imperia.

AMMONITI: Dzeko, Kolarov (R); Can (J).

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium