/ Basket

Basket | 17 maggio 2019, 18:02

Under 20 Regionale, il titolo è dell’Auxilium Cus

Battuto in finale il Duemilae20 Arona 88 a 60

Under 20 Regionale, il titolo è dell’Auxilium Cus

Il pronostico era favorevole, complici pure i due supplementari che il DuemilaE20 Arona aveva dovuto affrontare poche ore prima per venire a capo in semifinale del Bea Chieri. Ma il verdetto è arrivato come sempre solo ed esclusivamente dal campo, e là, almeno per un tempo l’Auxilium CUS, il titolo dell’Under 20 Regionale se lo è dovuto guadagnare con il sudore.
La buona partenza dei lacuali, i due precoci falli di Tibs e una difesa cussina che concedeva qualcosa di troppo dai 3 metri, abbinati alle valide percentuali avversarie, rendevano incerto il primo quarto d’ora.
Al 2’ il DuemilaE20 si portava sul 5-7 grazie anche alla zona e ai ritmi bassi. Mittica, con 5 punti (una tripla), e Akoua giravano il punteggio ma non l’inerzia dalla parte dell’Auxilium CUS: 12-9. Erano infatti ancora gli aronesi a fare la partita, con De Ferrari che ci metteva più che lo zampino nello 0-7 del 12-16, e poi anche nel successivo doppio +5 a cavallo dell’8’: 13-18 e 15-20.
Murri iniziava a scaldare la mano e con 6 punti nel giro di poco più di 60 secondi appianava il debito: 22-22 al 10’.
Per i primi 7 minuti del secondo quarto la gara procedeva a strappi: di Murri Brizzolara Marrone (bomba) e dell’ottimo Pirani l’8-0 del 30-24 al 13’, del capitano lacuale Acconito i tre del 34-31.
Il DuemilE20 si riportava anche a -2, ma sul 36-34 del 17’ la gara cambiava di colpo. Pirani e Petitti davano la nota giusta alla fuga cussina, Guaiana ne segnava 3 dalla lunetta (uno per un tecnico alla panchina aronese) e ad un minuto e mezzo dal riposo l’Auxilium CUS mollava gli ormeggi: 43-34.
Il parziale era tenuto aperto Terzi e Petitti (tripla) per il 12-0 che al 19’ scriveva a tabellone 48-34.
Il +15 ad un passo dalla sosta era ancora di Murri, ancora da tre.
E da tre i cussini aprivano anche la ripresa, con Guaiana: 54-36.
La timida risposta di un’Arona, a cui iniziavano a mancare fiato e gambe, era silenziata da un break di 11-0 – con dentro altri due siluri di Murri – che chiudeva qualunque discorso con un dozzina di minuti di anticipo: 67-42.
Il massimo vantaggio cussino arriva al 32’ per mano Balbo sull’82-46.
In semifinale l’Aux CUS si era sbarazzata piuttosto agevolmente del Canestro Alessandria.

Semifinale
AUXILIUM CUS TORINO-IL CANESTRO 79-49
Parziali: 22-15, 45-29, 60-37
CUS TORINO: Murri 7, Marrone 7, Akoua 4, Tibs 16, Mittica 11, Brizzolara 3, Moglia 3, Petitti 2, Terzi 2, Marangoni, Pirani 16, Guaiana 8. All. Petruzzi.
IL CANESTRO: D'Angelo 3, Fracasso 1, Fecchio 2, Diaz 2, Gandini, 2, Hila 2, Fassio 17, Candiotto 6, Simonelli 5, Colli 4, D'Elia 5. All. Billi.

Finale 1°-2° posto
AUXILIUM CUS TORINO-DUEMILAE20 ARONA 88-60
Parziali: 22-22, 36-51, 43-74
AUXILIUM CUS TORINO: Murri 24, Marrone 3, Akoua 4, Tibs 5, Mittica 8, Balbo 5, Brizzolara 5, Moglia, Petitti 8, Terzi 2, Pirani 11, Guaiana 13. All. Petruzzi.
ARONA: Dalleolle 8, Petrillo, Tinivella, Acconito 14, Bosi 1, Piscia 3, Franzosi 2, Pelle 7, De Ferrari 13, Bonelli 6, R. Rossi 4, S. Rossi 2. All. Romerio.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium