/ Ciclismo

Che tempo fa

Cerca nel web

Ciclismo | 24 maggio 2019, 18:26

Zakarin è il dominatore del Lago Serrù e vince la tredicesima tappa del Giro d'Italia

Polanc ancora in Maglia Rosa. Nibali giunge al traguardo con quasi tre minuti di distacco, ma in classifica ne guadagna poco meno di due sul leader

Zakarin è il dominatore del Lago Serrù e vince la tredicesima tappa del Giro d'Italia

Il corridore russo Ilnur Zakarin del Team Katusha Alpecin ha vinto per distacco la tredicesima tappa del centoduesimo Giro d’Italia, la durissima Pinerolo - Lago Serrù Ceresole Reale, di 196 km. A tre chilometri dal traguardo il russo, che era insieme a Nieve Iturralde della Mitchelton–Scott, è stato bravo a staccarsi dal suo avversario di giornata e vincere in solitaria con 35″di vantaggio sullo spagnolo. Terzo, a 1’20, è invece giunto Mikel Landa Meana del  Team Movistar. 

I due favoritissimi della vigilia . Vincenzo Nibali della Bahrain–Merida e Primoz Roglic del Team Jumbo–Visma - hanno tagliato il traguardo gomito a gomito, a quasi tre minuti da Zakarin. Più attardato ancora Simon Yates della Mitchelton – Scott. Giunto a ben 5 minuti.

Jan Polanc ha tagliato il traguardo a 4’39” e ha conservato la Maglia Rosa, ma la forbice con Primoz Roglic è scesa a 2’07, mentre il vincitore di tappa Zakarin è ora terzo nella classifica generale, con un vantaggio sceso a 2’56”. Anche Vincenzo Nibali ha guadagnato qualcosa, e ora insegue a 4’09” (contro i 5’51” di ieri) che vale sempre un quinto posto, in attesa dell’atteso squillo del messinese.

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium