/ Ciclismo

Che tempo fa

Cerca nel web

Ciclismo | 25 maggio 2019, 14:00

Domenica il Giro corre la sua 15^ tappa: Ivrea-Como

Gli orari dei passaggi in Piemonte di domenica 26 maggio

Domenica il Giro corre la sua 15^ tappa: Ivrea-Como

La tappa che partirà da Ivrea e porterà i girini fino a Como è, con i suoi 237 km, la più lunga del Giro 2019. E’ classificata con quattro stelle di difficoltà, su un massimo di cinque, sia perché giungerà dopo due impegnative frazioni di montagna, sia perché, dopo 160 km prevalentemente di pianura, nel finale proporrà le salite del percorso "storico" recente del Giro di Lombardia: il Ghisallo, la Colma di Sormano (senza Muro), Civiglio e San Fermo.

Una tappa dura aperta forse anche agli specialisti delle classiche, sicuramente una frazione al termine della quale, per usare un’espressione cara ai commentatori televisivi, forse non si saprà ancora chi vincerà il Giro 2019, ma sicuramente si saprà chi, fra i favoriti della vigilia, avrà già dovuto riporre i sogni di gloria.

I primi 160 km sono infatti completamente pianeggianti attraverso zone ad alta densità di popolazione. Si incontrano i consueti ostacoli della viabilità come rotatorie, spartitraffico, isole pedonali, pavé, dossi in quasi tutti i centri cittadini. Dopo gli attraversamenti di Cantù ed Erba si arriva a Pusiano e Asso. Discesa su Onno e lungo lago fino a Bellagio dove inizia la salita del Ghisallo. Salita con pendenze fino al 14% su strada ampia con diversi tornanti. La discesa, molto veloce, si svolge per lunghi rettilinei e si interrompe a Maglio dove immediatamente dopo la svolta a destra inizia la salita della Colma di Sormano. Superata la Colma segue la discesa (in falsopiano nella prima parte, poi molto impegnativa con molti tornanti e carreggiata stretta) su Nesso, dove si riprende la strada costiera per raggiungere Como. Si affronta la dura salita verso Civiglio con pendenze praticamente sempre attorno al 10% (da segnalare un marcato restringimento della carreggiata in vetta alla salita) per ridiscendere e, riattraversando Como, giungere all'arrivo.

La partenza verrà data alle 11.26. Proseguendo ai 42 chilometri orari di  media si transiterà alle 11.34 a Piverone, alle 11.45 a Zimone, alle 11.55 a Salussola, alle 12.15 a Buronzo, alle 12.29 ad Arborio, alle 12.35 a Ghislarengo, alle 12.56 a Momo alle 13.04 ad Oleggio ed alle 13.12 a Ponte sul Ticino. Poi si entrerà in Lombardia.

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium