/ Sport acquatici

Sport acquatici | 26 maggio 2019, 09:00

Sconfitta indolore per la Reale Mutua Torino ’81 Iren in quel di Como: 11 a 10

L’8 giugno, contro il Latina, la prima semifinale play-off il fattore campo a proprio favore

Sconfitta indolore per la Reale Mutua Torino ’81 Iren in quel di Como: 11 a 10

La Reale Mutua Torino ’81 Iren ha chiuso la regular season con una sconfitta di misura in quel di Como. A determinare il risultato di 11-10 in favore dei lombardi è stato l’ultimo quarto che ha visto i padroni di casa chiudere con un mini parziale di 3-1. Azzi e compagni erano a conoscenza della difficoltà di questo match lontano dalla Monumentale, ma nei primi tre periodi (terminati 4-4, 2-3 e 2-2) erano riusciti a gestire bene la gara. Fatali sono stati, poi, gli ultimi otto minuti nei quali a fare la differenza sono state le maggiori motivazioni della compagine comasca, desiderosa di chiudere la regular season senza passare dai play-out e così è stato anche grazie alla contemporanea sconfitta interna di Padova contro il Crocera.

I ragazzi di coach Simone Aversa tornano a casa con una sconfitta di misura che servirà da ulteriore stimolo per arrivare con massima concentrazione e determinazione alle semifinali play-off che li vedranno impegnati a partire dall’8 giugno contro il Latina che ha chiuso in terza posizione il Girone Sud. La Torino ’81 avrà il fattore campo a proprio favore in questa serie, di conseguenza in caso di parità nel numero di vittorie dopo le prime due gare l’eventuale terzo match che servirà per sancire una delle finaliste si giocherà nuovamente alla Piscina Monumentale il 15 giugno.

Queste sono le parole di coach Simone Aversa al termine del match contro Como: “Torniamo a casa con zero punti, ma abbiamo giocato una partita a ritmi elevati ed era quello che mi aspettavo e speravo. Avrei preferito chiaramente una vittoria, ma l’intensità di gioco è stata alta ed è sicuramente importante in vista dei play-off. Non abbiamo espresso la nostra migliore pallanuoto e abbiamo subìto troppo spesso il loro gioco molto fisico. Como ha dimostrato di avere più voglia di vincere proprio perché cercavano di non dover affrontare i play-out e ci sono riusciti. Da lunedì per noi inizierà una nuova settimana di allenamenti in vista del primo match della serie di semifinali. Sicuramente questa sconfitta ci servirà come un’ulteriore lezione per arrivare a giocarci queste fasi finali cercando di limitare al minimo il margine di errore. Chiudiamo una regular season da secondi in classifica e continuiamo il nostro percorso di crescita”.

In vista delle semifinali play-off è intervenuto anche il vicepresidente Marco Raviolo che ha descritto così questo turno che attende i giallo-blu: “Latina ha sicuramente un organico completo ed è guidata da un ottimo allenatore. La classifica del Girone Sud, a mio avviso, non rispecchia i valori reali delle squadre. Non mi sarei sorpreso, infatti, di vedere i nostri prossimi avversari chiudere in testa la stagione regolare. Sarà sicuramente una battaglia. Noi avremo il fattore campo a nostro favore, ma dovremo giocare delle gare di altissimo livello per aggiudicarci il pass per la finale”.

COMO NUOTO - REALE MUTUA TORINO ’81 IREN 11-10 (4-4, 2-3, 2-2, 3-1)

COMO NUOTO: Viola, Foti 1, Bianchi, Lepore, Garancini, Toth 1, Beretta 1, Gennari, Cassano 2, Pellegatta 2, De Simone 1, Fusi 1, Ferrero 2. Coach: Polacchi.

REALE MUTUA TORINO ’81 IREN: Aldi, Puecher, Cialdella 1, Azzi 1, Maffè 2, Oggero, Brancatello 3, Vuksanovic, Capobianco 1, Loiacono 2, Audiberti, Gattarossa, Costantini. Coach: Aversa.

ARBITRI: Guarracino - Calabrò

NOTE: Nel quarto tempo Pellegatta (Como) fallisce un rigore (parato).

Superiorità numeriche: Como 4/14 + un rigore, Torino ’81 5/10.

Usciti per limite di falli Cassano (Como, Gattarossa (Torino ’81) e Maffè (Torino ’81) nel quarto tempo.

Espulso per gioco pericoloso Toth (Como) nel terzo tempo. Espulso per proteste coach Polacchi (Como) nel quarto tempo.

Spettatori 150 circa.

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium