/ Motori

Che tempo fa

Cerca nel web

Motori | 04 giugno 2019, 17:56

Al Rally del Grappolo, Nebiolo e Patetta sul podio di classe

Buono l’esordio di Castelli-Villa sulla Peugeot 208. Roberto Mollo sulla Suzuki Swift all’arrivo nonostante qualche problema. Sfortunata Laura Galliano che rompe il motore nel finale

Al Rally del Grappolo, Nebiolo e Patetta sul podio di classe

Il secondo appuntamento della Coppa Italia Rally Aci Sport di zona è andato in scena sulle strade astigiane del Rally del Grappolo. Centosei i concorrenti che si sono sfidati lungo le otto prove speciali tecniche, molto impegnative e particolarmente selettive. Buoni i risultati degli alfieri della Sport Forever. In modo particolare nella classe N3 dove Claudio Nebiolo e Martina Morosino hanno conquistato un ottimo secondo posto di classe a bordo della Renault Clio dopo una bella sfida con i compagni di scuderia Sergio Patetta e Alessandro Alocco anche loro sulla vettura francese. Dopo un iniziale vantaggio di Nebbiolo, Patetta riusciva a superare il compagno nel corso della 4° prova.

La reazione di Nebiolo non si faceva attendere e il sorpasso definitivo si concretizzava a due prove dalla fine quando Claudio Nebiolo e Martina Morosino conquistavano il secondo gradino del podio al quale si aggiunge anche il terzo posto di gruppo N e il 22° nella classifica assoluta. Per Patetta un ottimo piazzamento in prospettiva del Trofeo di zona. Buono l’esordio sulla Peugeot 208 di Lorenzo Castelli Villa e Ismaele. Barra bravi a non cadere nei numerosi tranelli nascosti sulle strade astigiane. In una classe come sempre molto numerosa l’equipaggio della Sport Forever ha concluso al sesto posto. Gara dai contorni impegnativi per Roberto Mollo e Giulia Casellato al via sulla Suzuki Swift.

Il cedimento della frizione sulla prima prova speciale ha obbligato agli straordinari i meccanici che in poco tempo hanno riparato l’imprevisto costato comunque un minuto e venti di penalità. Da quel momeno Mollo ha badato soprattutto a divertirsi e a raggiungere la pedana d’arrivo.

Meno fortunate Laura Galliano e Tiziana Bianco costrette al ritiro sulla settima prova a causa del cedimento del motore della Peugeot 205 . Al Rally degli Abeti e Dell’Abetone hanno avuto poca fortuna Pierangelo Villa e Adam Berni fermi dopo due prove per il cedimentodel cambio.

J.M.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium