/ Atletica

Atletica | 06 giugno 2019, 14:04

Sale la febbre per gli European Master Game: dal 26 luglio al 4 agosto Torino capitale dello sport [VIDEO]

Musei civici gratis e gare nei luoghi aulici, per un evento unico e aperto al mondo: sono attesi 7000 atleti di ogni età

Sale la febbre per gli European Master Game: dal 26 luglio al 4 agosto Torino capitale dello sport [VIDEO]

Il count down è iniziato: esattamente tra 50 giorni, Torino ospiterà per la seconda volta gli European Master Game, manifestazione sportiva di assoluto valore riservata agli atleti over 30.

Bastano i numeri per descrivere l’importanza degli EMG: 10 giorni di eventi, 30 discipline sportive, 80 eventi, 7.000 atleti attesi da 71 paesi di provenienza. E ancora, 15 comuni coinvolti, 60 sedi di gara e partecipanti d’età compresa tra 25 e 93 anni. Una sintesi che spiega perché gli European Master Game rappresentano una grandissima opportunità per Torino, una vetrina sull’Europa e sul mondo, con lo sport a fare da comune denominatore. Ecco perché, in occasione della quarta edizione degli EMG, Torino si tirerà a lucido: sono infatti previste iniziative ad hoc come il logo della manifestazione proiettato sulla Mole Antonelliana a partire da questa sera e gli ingressi gratuiti nei musei civici torinesi e in quelli della Fondazione Musei, oltre a stand sparsi in città e una mascotte gigante, alta oltre tre metri, davanti a Porta Nuova.

Le gare verranno disputate in alcuni luoghi aulici di Torino e del Piemonte: la finale di scherma, ad esempio, potrebbe svolgersi nella Galleria Diana della Reggia di Venaria, mentre è certo che la mezza maratona si disputerà nel parco regionale della Mandria, la gara dei 4000 scalini al Forte di Fenestrelle e la gara di ciclismo con arrivo a Superga. La cerimonia d’apertura si preannuncia spettacolare, con una parata, eventi e musica ed è prevista sabato 27 luglio. Sport, cultura e bellezza, per una manifestazione sportiva tanto unica quanto attesa, naturale volano anche per gli alberghi e gli esercizi commerciali della città. 


Orgogliosa e sempre più determinata a portare a Torino grandi eventi sportivi, la sindaca Appendino ha commentato così l’arrivo in città degli European Master Game: “Siamo felici di ospitare gli EMG. A tutti i partecipanti ai giochi e alle persone che li accompagneranno siamo certi di poter offrire la possibilità di trascorrere un piacevole soggiorno in una delle città europee più ricche d’arte e storia”. Parole d’entusiasmo, riprese anche da Fabrizio Benintendei, presidente del Comitato Organizzatore: “Il capoluogo piemontese è pronto ad accogliere gli EMG, abbiamo voluto creare un programma che unisse lo sport alle tante eccellenze artistiche del territorio”. L’obiettivo è quello di vivere straordinari momenti di sport, riscoprendone i valori di aggregazione e unione, promuovendo allo stesso tempo il territorio torinese nel mondo. Dopo il successo del 2013, Torino è pronta a ospitare nuovamente gli European Master Game.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium