/ Sport acquatici

Sport acquatici | 08 giugno 2019, 09:00

Gara 1 delle semifinali play-off per la Reale Mutua Torino ’81 Iren

Oggi, sabato 8 giugno, alle ore 16

Simone Aversa

Simone Aversa

Dopo due settimane di pausa, ma non di riposo torna la serie A2 di pallanuoto maschile e torna con Gara 1 delle semifinali play-off. Otto le squadre qualificate, quattro nel Girone Nord e quattro nel Girone Sud.

Tra queste c’è anche la Reale Mutua Torino ’81 Iren che, avendo chiuso al secondo posto in graduatoria affronterà la terza classificata del Girone Sud, il Latina. Dalla stessa parte di tabellone i torinesi o i laziali potranno incontrare la squadra che uscirà vincitrice dal duello tra Salerno e Ancona. Al termine di questa fase finale saranno due le squadre a salire in serie A1, le vincitrici delle rispettive finali.

Dall’altra parte del tabellone Camogli affronterà Pescara e Palermo se la vedrà con Bologna. I ragazzi di coach Simone Aversa in questa serie avranno il fattore campo a proprio favore vantando un migliore piazzamento in regular season. Gara 1 si giocherà, dunque, presso la Piscina Monumentale sabato 8 giugno alle ore 16.00.  In questa fase del campionato qualunque squadra sarà ostica da affrontare, sia fisicamente che mentalmente. Saranno gare dispendiose, ma Azzi e compagni scenderanno in vasca determinati, forti delle due settimane di lavoro in palestra e in vasca dopo la fine della stagione regolare. La compagine laziale ha dimostrato di essere un’avversaria di alto livello e la terza posizione in classifica non dimostra il vero valore di questa squadra. Dal canto loro i giallo-blu hanno dimostrato durante tutta la stagione il proprio valore navigando sempre nelle prime posizioni in graduatoria con il Camogli e fino al termine del girone di andata anche con l’Ancona.

Tornando al match di sabato diventa, dunque, difficile fare un pronostico, ma si assisterà sicuramente a un incontro di altissimo livello, da una parte e dall’altra. Queste sono le parole di coach Simone Aversa in vista di questa importante sfida: “Finalmente ci siamo. Questo è il momento più importante della stagione. È da settembre che ci alleniamo per appuntamenti di questo tipo. Siamo dove volevamo essere e possiamo dire che la squadra è pronta sia fisicamente che mentalmente. Dal punto di vista tattico abbiamo avuto modo di provare le nostre soluzioni di attacco e di difesa. Sicuramente l’aspetto mentale sarà fondamentale in partite di questo tipo. I valori tecnici vengono un po’ meno perché a fare la differenza sarà soprattutto l’emotività dei giocatori in vasca. Ho visto i ragazzi concentrati e vogliosi di scendere in acqua.

Punteremo molto sull’educazione al lavoro che abbiamo costruito durante la stagione, con tutto il bagaglio dei giocatori più esperti e con quella spensieratezza dei più giovani che ci ha permesso di risolvere partite non facili.  Abbiamo creato un gruppo forte. La nostra compattezza potrà sicuramente essere un valore aggiunto in partite come quelle che andremo ad affrontare. Sicuramente giocare con il fattore campo a favore non può fare altro che caricarci ulteriormente. Mi auguro che i nostri tifosi accorrano numerosi a popolare le tribune della Piscina Monumentale. Il nostro pubblico gioca sempre un ruolo fondamentale per tutti noi. Siamo pronti.

Appuntamento, dunque, per sabato 8 giugno alle ore 16.

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium