/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 10 giugno 2019, 10:02

Scatta martedì 11 la seconda edizione dello “Juve Academy World Cup”

Gironi eliminatori a Bardonecchia, Oulx, Susa e Bussoleno. Semifinali allo Juventus Training Center di Vinovo. Finale, per trovare l’erede della Tunisia, vincitrice della scorsa edizione, all’Allianz Stadium di Torino

Scatta martedì 11 la seconda edizione dello “Juve Academy World Cup”

Prende il via l’11 giugno la seconda edizione della Juventus Academy World Cup, che prosegue il 12, 13 e 14 giugno con incontri al mattino e al pomeriggio, sui campi di Bardonecchia, Oulx, Susa e Bussoleno, con le semifinali in programma alle ore 16 di venerdì 14  allo Juventus Training Center di Vinovo, sul terreno di gioco dove si allena la prima squadra bianconera, mentre la finale, per trovare l’erede della Tunisia, vincitrice nel 2018, si giocherà venerdì 14 alle ore 19.00 all’Allianz Stadium di Torino.

La manifestazione, che prevede più di 100 incontri, con in campo 8 vs 8 calciatori, coinvolge globalmente 1004 giovani nati negli anni 2006, 2007, 2008 e 2009, frequentati le Academy Juventus operanti nel mondo, esclusa l’Italia, distribuiti in ben 85 squadre, in rappresentanza di 28 nazioni e 34 Academy, allenati da 186 tecnici, con al seguito 1138 parenti e amici, tutti accumunati dalla passione bianconera.

Numeri di gran lunga superiori a quelli registrati nel 2018.

Le nazioni rappresentate sono: Albania, Algeria, Australia, Belgio, Canada, Cile, Cina, Colombia, Cipro, Egitto, Inghilterra, Francia, Grecia, Guatemala, Ungheria, Lussemburgo, Macedonia, Marocco, Oman, Polonia, Romania, Russia, Arabia Saudita, Serbia, Svizzera, Tunisia, Emirati Arabi Uniti e Stati Uniti d’America.

Le partite previste a Bardonecchia si disputeranno sul fondo sintetico del Palazzetto dello Sport e su due campi in erba naturale tracciati sul campo comunale di Via Ceresa. 

La Polisportiva Bardonecchia – sostiene Marco Marino, tecnico dell’associazione fiduciaria del Comune di Bardonecchia per la promozione delle attività sportive - ha da diversi anni istaurato un ottimo rapporto di collaborazione con la Juventus, prima con i vari camp giovanili, poi ospitando i ritiri estivi precampionato della prima squadra. Da due anni ci siamo affiancati con molto piacere agli organizzatori di questa importante manifestazione, perché è un prestigioso evento di sport giovanile, gli incontri di qualificazione sono in calendario in pochi giorni feriali, senza concentrarsi nel fine settimana e tenendo conto che negli stessi giorni iniziano i camp settimanali giovanili del Torino F.C”.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium