/ Calcio

Calcio | 11 giugno 2019, 07:45

UNION BUSSOLENO BRUZOLO - Bernardo Serpa tra i pilastri di ieri, oggi e domani: è lui la guida per il 2019/2020

Promozione: il difensore centrale da sempre in maglia biancorossa non ha mai pensato di cambiare squadra nonostante la retrocessione. Un'autentica bandiera: accordo in cinque minuti

Il presidente Casciello, Bernardo Serpa e il ds-giocatore Nunzio Lazzaro

Il presidente Casciello, Bernardo Serpa e il ds-giocatore Nunzio Lazzaro

CALCIOMERCATO - Union Bussoleno Bruzolo (Promozione)

"Per trovarci sulle stesse frequenze sono bastati cinque minuti...". L'Union Bussoleno Bruzolo ha già scelto il suo "totem": Bernardo Serpa. Il difensore centrale veste da sempre (primi calci all'età di quattro anni!) la maglia biancorossa e le "fusioni" le ha vissute un po' tutte: Union Valle Susa, SusaBruzolo, Union Bussoleno Bruzolo...tra Prima Categoria, Promozione (vinta) ed Eccellenza.

Serpa pilastro imprescindibile, dunque. E sempre più bandiera. L'intesa con il presidente Casciello ed il nuovo ds-giocatore Nunzio Lazzaro, altra istituzione valsusina, è stata trovata ieri sera ed è la prima risposta in campo dopo un mese di voci e chiacchiere sull'Union. I rumors più forti, infatti, indicavano uno spostamento in massa di giocatori da Bussoleno a Pianezza per un nuovo progetto-Promozione in rossoblù. Sarà proprio così oppure i fedelissimi come Serpa rimarranno all'Union? Lo scopriremo presto.

E intanto il club sta per annunciare l'allenatore...

 

Michele Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium