/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 11 giugno 2019, 16:22

Stasera a Torino Italia-Bosnia, i tifosi ospiti colorano di giallo e blu la città

Molta attesa per Miralem Pjanic, che torna da “avversario” in quello Stadium che è solitamente casa sua con la Juve

Stasera a Torino Italia-Bosnia, i tifosi ospiti colorano di giallo e blu la città

Il giallo e blu, colori della città di Torino, oggi si confondono con quelli della bandiera bosniaca. Sono tanti, per le vie del centro, i tifosi in attesa della partita di stasera, che vedrà l’Italia di Roberto Mancini di scena all’Allianz Stadium per affrontare la nazionale guidata da Miralem Pjanic.

Per il centrocampista sarà un ritorno a casa da avversario in quello stadio che solitamente è casa sua, lui che è il metronomo del centrocampo della Juve. Non a caso, ieri ha preso la parola lui nella consueta conferenza stampa della vigilia, così come è toccato ad un altro bianconero, Leonardo Bonucci, fare lo stesso in casa azzurra, con il difensore che ha affiancato il commissario tecnico Mancini.

Tre vittorie in altrettante partite del girone di qualificazione, la porta ancora inviolata, una indiscutibile superiorità tecnica: sulla carta, non dovrebbe esserci gara questa sera, ma il calcio è strano, spesso le motivazioni fanno la differenza e gli azzurri faranno bene a scendere in campo con la necessaria concentrazione, perché sicuramente non si troveranno di fronte la Bosnia che recentemente è stata battuta dalla Finlandia.

I tifosi gialloblu ci credono e intanto stanno girando per le vie del centro di Torino a fare i turisti, bevendo e mangiando in attesa della partita, in un clima assolutamente rilassato. La speranza è che quest’aria di festa prosegua anche più tardi e all’interno dell’Allianz Stadium, dove è attesa una nutrita e coloratissima pattuglia di tifosi della Bosnia. Per loro questa è la partita dell’anno, non c’è che dire.

Per il pubblico torinese, che non sembra scaldato più di tanto da questa ultima gara ufficiale della stagione, la curiosità è legata al vedere quanti giocatori, tra bianconeri e granata, alla fine scenderanno in campo nell’undici titolare. Ma dopo aver ospitato negli ultimi anni la Spagna e l’Olanda, per il momento la piccola Bosnia non sembra eccitare molto i fans azzurri sotto la Mole.

Il nome del nuovo tecnico della Juve e l'eventuale ripescaggio del Toro in Europa League sono in cima ai pensieri dei tifosi torinesi.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium