/ Atletica

Atletica | 13 giugno 2019, 12:00

Due Parchi, due corse, un solo scopo: sostenere l’Istituto di Candiolo

Domenica 16 giugno una giornata dedicata allo Sport e alla Solidarietà

Due Parchi, due corse, un solo scopo: sostenere l’Istituto di Candiolo

Domenica 16 giugno il podismo torinese correrà per sostenere la ricerca sul cancro.

Nella stessa giornata si svolgeranno infatti una “classica” come la StraCandiolo e la prima edizione di Rotte Reali-La Mandria. Due corse che hanno come sfondo i Parchi Reali di Stupinigi e de La Mandria e si svolgono in abbinamento fra loro con un unico scopo: sostenere la Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro e l’Istituto di Candiolo - IRCCS.
Quest’anno la StraCandiolo, organizzata dalla società sportiva Team Marathon, taglia il traguardo della ventesima edizione, segno di un successo che si è radicato nel tempo. Il percorso prevede partenza e arrivo all’interno dell’Istituto, a rimarcare lo stretto legame fra l’aspetto sportivo di questa gara e il suo intento solidale per sostenere quotidianamente chi combatte la battaglia per sconfiggere il cancro.

L’intero ricavato delle iscrizioni sarà infatti devoluto alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro ONLUS. Nelle precedenti 19 edizioni hanno partecipato alla StraCandiolo oltre 15 mila persone e sono stati destinati alla Fondazione oltre 150mila euro. Inserita nel calendario Fidal, la gara competitiva (partenza ore 9) si snoda su 9 chilometri ed è riservata alle categorie adulti, allievi e allieve. Ci sono percorsi per cadetti (1,5 chilometri), ragazzi (1 chilometro) ed esordienti (800 metri).

Sempre sulla lunghezza di 9 chilometri si svolgerà la Stracandiolo non competitiva, gara ludico/motoria aperta a tutti. Chiunque parteciperà riceverà il pacco gara, con la maglietta offerta da Central Motors Torino – Toyota e tanti altri prodotti offerti da numerosi partner. Per informazioni: info@teamarathon.it - 011.19018663
Suggestivo e affascinante il contesto della Rotte Reali-La Mandria, il nuovo appuntamento podistico che si terrà lungo le rotte che attraversano il Parco La Mandria, promossa dal Centro di allenamento La Mandria, da due società sportive, I Corridori e Cral Gtt e dall’associazione Il sogno di Samuele. Il ritrovo è fissato per le 8, con le gare giovanili a iniziare dalle 9,30, presso Borgo Castello (accesso pedonale da Ponte verde) a Venaria Reale. Il percorso della gara agonistica, inserita nel calendario Uisp, è lungo 10 chilometri con partenza alle 9,50. Gli allievi gareggeranno su un percorso di 4 chilometri, lo stesso per chi parteciperà alla camminata non competitiva (avvio ore 10). Nel frattempo correranno i giovanissimi Esordienti.

La manifestazione vuole avere anche un particolare spirito ecologico, in considerazione del contesto naturalistico in cui si svolge: è bandita la plastica, quindi al posto delle consuete bottigliette d’ acqua, borracce in alluminio riciclabili, offerte dall’ Ente Parchi Reali, che potranno essere riempite con l’acqua dei boccioni della Smat – Società Metropolitana Acque Torino.

Fedele allo slogan coniato: “Corri, vinci e fai vincere la Ricerca”, il ricavato delle iscrizioni e l’intero montepremi saranno devoluti all’Istituto di Candiolo, mentre i migliori classificati riceveranno una pergamena della Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro ONLUS che certificherà la donazione.

I partecipanti potranno inoltre assistere allo spettacolo unico del sesto concorso internazionale di Attacchi di Tradizione, cavalli e carrozze da fiaba alla Reggia di Venaria con il percorso che si snoderà fra i Giardini reali e il Parco. Per informazioni: allenamento.mandria@gmail.com

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium