/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 14 giugno 2019, 20:33

ItalJuve travolgente: pokerissimo alla Giamaica!

Tripletta di Cristiana Girelli e doppietta di Aurora Galli: contro la selezione giamaicana finisce 5-0 per le azzurre della CT Bertolini che volano agli ottavi di finale con un turno d'anticipo

Foto tratta dal profilo Twitter "Nazionale Femminile di Calcio"

Foto tratta dal profilo Twitter "Nazionale Femminile di Calcio"

Soffia forte il vento azzurro ai mondiali di calcio femminile in corso in Francia. Dopo la vittoria all'ultimo respiro nella gara inaugurale contro l'Australia, l'Italia della CT Milena Bertolini si ripete anche contro la Giamaica con un netto 5-0 firmato da due giocatrici della Juventus: Cristiana Girelli e Aurora Galli.

Allo stadio Auguste Delaune di Reims le azzurre hanno letteralmente dominato le rivali in una gara presa in mano sin da subito dalla nostra Nazionale. Dopo appena 8 minuti infatti è stata subito ItalJuve con la MVP del primo turno Barbara Bonansea fermata in area avversaria dall'intervento della giamaicana Swaby. Il direttore di gara ha prima lasciato proseguire, dopodiché (su suggerimento del VAR, con tanto di home field review) ha concesso il penalty.

Dal dischetto un'altra juventina, Cristiana Girelli, subito si è fatta ipnotizzare dal portiere delle selezione caraibica Schneider, mossasi però in anticipo rispetto al tocco della numero 10. Un ulteriore intervento del VAR ha determinato così la ripetizione del tiro dagli undici metri, con una Girelli questa volta abile a firmare il vantaggio.

La supremazia delle nostre ragazze è proseguita anche dopo il gol, concretizzandosi nuovamente al 25': sugli sviluppi di un corner battuto da Giugliano, è stata ancora la Girelli ad anticipare tutti concedendo il bis. Al 28' traversa da buona posizione di Sabatino, l'ultima vera grande emozione di un primo tempo chiusosi 2-0 per capitan Gama e compagne.

Anche l'avvio di ripresa si è dimostrato subito magnanimo con la selezione italiana: dopo neanche un minuto è infatti arrivato il terzo gol ancora grazie a Cristiana Girelli, lesta a raccogliere un cross al bacio di Giugliano anticipando Schneider (pessima l'uscita del portiere della Giamaica) e depositando la sfera in rete. Forte del triplo vantaggio, l'Italia ha poi rischiato qualcosa al minuto 58 quando, in seguito ad un disimpegno errato del portiere Giuliani, Sara Gama è stata costretta letteralmente a metterci la faccia per evitare guai grossi: il capitano si è opposta con il volto ad una rovesciata rimediando un brutto colpo dal quale, fortunatamente, si è ripresa in poco tempo.

Al 65' ha invece fatto il suo ingresso in campo un'altra giocatrice della Juve, Aurora Galli. Il suo biglietto da visita è stata una strepitosa conclusione dalla distanza valsa il poker: al 71' Italia 4 Giamaica 0. Ma "Yaya" (il soprannome della Galli ndr) non si è accontentata di una sola marcatura e all'81' ha messo a segno la sua personale doppietta raccogliendo il filtrante di Giugliano e scartando addirittura il portiere. A far calare il sipario sul match di Reims è stata infine la parata di Laura Giuliani al 93' che ha negato alla Giamaica il sigillo della bandiera.

Complice il ko del Brasile contro l'Australia, il 5-0 odierno lancia la selezione azzurra solitaria in testa al proprio girone regalando la qualificazione con un turno d'anticipo agli ottavi di finale del mondiale. Primo obiettivo dunque raggiunto: a decidere il piazzamento finale nella prima fase e soprattutto quale sarà l'avversario nella prima gara a eliminazione diretta sarà la sfida contro il Brasile in programma martedì prossimo alle 21.

Nel frattempo ci sarà comunque tempo per festeggiare un risultato prestigioso e assolutamente non scontato per una squadra che, va ricordato, non disputava la coppa del mondo da ben 20 anni.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium