/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | 14 giugno 2019, 16:00

Jordyn Poulter palleggia ancora per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76

Due mesi e mezzo sono bastati per desiderare, reciprocamente, di continuare insieme anche per tutta la prossima stagione

Jordyn Poulter palleggia ancora per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76

Due mesi e mezzo a Chieri sono bastati per desiderare, reciprocamente, di continuare insieme anche per tutta la prossima stagione. Detto, fatto: Jordyn Poulter, 21 anni il prossimo 31 luglio, sarà la palleggiatrice della Reale Mutua Fenera Chieri ’76 anche nel 2019-2020.

Conclusa a fine marzo la sua prima esperienza nel campionato italiano, Poulter ha trascorso qualche giorno di riposo a casa, quindi ha iniziato gli allenamenti con la nazionale statunitense. Da subito inserita nell’elenco di giocatrici per la Volleyball Nations League, settimana per settimana si è finora guadagnata un posto nelle varie tappe, con buone chance di partecipare anche alle finali se il team USA si qualificherà.

“Mi è piaciuto molto il supporto dei tifosi di Chieri. La domenica, per le nostre partite, il PalaFenera è sempre pieno di energia ed è un ambiente divertente in cui giocare. Credo che Chieri sia rimasta soddisfatta di me, e da parte mia sono felice di tornare per un nuovo inizio con una nuova squadra, ma già con la familiarità di conoscere la città e la dirigenza”.

Aspettative per la prossima stagione?

Non ne ho, se non sperare che la squadra arrivi tutti i giorni in palestra con l’intento di migliorare: se avremo questa mentalità, le vittorie arriveranno – risponde Jordyn Poulter, che poi saluta il pubblico di Chieri -. Non vedo l’ora di iniziare un’intera stagione. È stato difficile quest’anno entrare in squadra a metà stagione e cercare di costruire relazioni con le mie compagne in un breve lasso di tempo. Spero che con il nuovo staff e la nuova squadra saremo in grado di essere competitivi.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium