/ Atletica

Atletica | 18 giugno 2019, 06:00

L'atletica piange l’ex triplista azzurro Rinaldo Camaioni, originario di Ascoli Piceno ma residente a Rivoli

I funerali si svolgeranno martedì 18 giugno alle ore 10, presso la Parrocchia Beata Vergine delle Grazie di Corso Einaudi 23 a Torino

Rinaldo Camaioni in una foto d'archivio

Rinaldo Camaioni in una foto d'archivio

Lutto per il mondo dell’atletica. Se n’è andato a 78 anni l’ex triplista azzurro Rinaldo Camaioni, due volte campione italiano assoluto nel 1963 e nel 1969. Nella sua carriera ha vestito in otto occasioni la maglia della Nazionale.

Originario di Ascoli Piceno ma residente a Rivoli (TO), nel 2010 gli è stata anche conferita dalla Presidenza della Repubblica la medaglia d’oro di vittima del terrorismo per essere stato ferito in un agguato delle Brigate Rosse a Torino nel 1977, negli anni in cui era dirigente della Fiat.

I funerali si svolgeranno martedì 18 giugno alle ore 10, presso la Parrocchia Beata Vergine delle Grazie di Corso Einaudi 23 a Torino.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium