/ Atletica

Atletica | 21 giugno 2019, 12:00

“Corri al Balôn": domenica 23 giugno la settima edizione della corsa tra Borgo Dora e Porta Palazzo

L'evento sportivo e interculturale si svolgerà tra i due dei quartieri più caratteristici di Torino. Il tema di quest'edizione? L'ambiente

“Corri al Balôn": domenica 23 giugno la settima edizione della corsa tra Borgo Dora e Porta Palazzo

San Giovanni di corsa a Torino. Domenica 23 giugno si svolgerà la settima edizione di “Corri al Balôn", evento sportivo e culturale che si svolge tra le vie dei quartieri Borgo Dora e Porta Palazzo organizzato dall'associazione AMECE (Association Maison d'Enfant pour la culture et l'education).

La corsa, che solo corsa non è, è rivolta a tutti i cittadini ed è completamente gratuita. Quel che è certo è che si tratta di una manifestazione dalla triplice valenza: sportiva, culturale e volta a stimolare l'integrazione in quelli che, di fatto, sono per eccellenza i quartieri multietnici di Torino.

Il tema della settima edizione è il rispetto dell'ambiente: per questo motivo i partecipanti che correranno verranno divisi in differenti categorie abbinate ai diversi aspetti di cui si compone l'albero come i semi, le radici, i tronchi i rami e l'albero stesso.

La partenza è fissata in Borgo Dora, davanti alla scuola Holden, mentre il percorso è differente per ogni tipo di categoria ma prevede il passaggio tra le vie più caratteristiche dei quartieri. Ritrovo alle ore 15 per iscrizioni. Previsto anche un percorso ad hoc per le mamme in passeggino, un'attenzione particolare che testimonia come la manifestazione sia davvero aperta a tutti.

L'evento non agonistico e non competitivo inoltre, anche quest'anno propone la promozione di alcune campagne d'interesse sociale come "L'Italia sono anche io" per il diritto alla cittadinanza per i giovani stranieri nati e cresciuti in Italia, "No alla droga, dico sì alla vita", "Porta Palazzo, Porta pace" e "Friday for Future". Durante la giornata saranno organizzati anche laboratori culturali. Il tema ambiente viene messo in risalto anche durante la premiazione: i vincitori infatti saranno omaggiati con delle borracce, per sensibilizzare contro lo spreco della plastica.

"Vogliamo costruire con i cittadini italiani e non una città migliore. Ecco perché la corsa si svolge su un'area che ha bisogno di attenzioni, questo territorio merita di essere vissuto" è il commento di Ernesto Ausilio, vicepresidente della Circoscrizione 7.

Marco Giusta, assessore alle Pari Opportunità del Comune di Torino, evidenzia l'importanza di simili momenti di sport e cultura: "Si tratta di una bellissima iniziativa in uno spazio che ha bisogno di incontro e confronto. Lo sport e il lavoro che fanno loro di Amece è un incontro tra le diverse anime che vivono al Balon e che si ritrovano all'interno di una manifestazione sportiva dove tutti arriveranno primi".

La giornata di San Giovanni, sempre nella zona del Balôn vedrà anche la festa della musica e la notte bianca, con street food, negozi aperti e momenti di festa. Un modo per celebrare il patrono di Torino a due passi dal centro città.

Andrea Parisotto

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium