/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | 22 giugno 2019, 16:00

Primo colpo di mercato del Barricalla Cus Torino Volley

Arriva la palleggiatrice classe '98 Rebecca Rimoldi

Rebecca Rimoldi

Rebecca Rimoldi

Il Barricalla Cus Torino Volley mette a segno il primo colpo di mercato in vista della stagione 2019/2020, la terza consecutiva in serie A2: si tratta della palleggiatrice classe '98 Rebecca Rimoldi.
Nata a Milano il 25 maggio 1998, 175 cm di altezza, nella passata stagione ha difeso i colori della Scuola Del Volley di Varese, in serie B1.

La palleggiatrice ventunenne, nonostante la sua giovane età, vanta un buon livello di esperienza. Cresciuta nelle Giovanili dell'U.S. Cistellum Volley, a quattordici anni ha iniziato il suo cammino nei campionati nazionali tra serie B2 e serie B1.

Nella stagione 2015/2016, poi, è arrivata la sua prima annata in serie A2, tra le fila del Saugella Team Monza dove è stata inserita nel roster come secondo palleggio. In quella stagione ha ottenuto, poi, la promozione  nella massima serie. Nel 2016/2017 il passaggio alla MyCicero Pesaro e una nuova promozione in serie A1 a fine anno. Due anni fa la parentesi umbra alla Bartoccini Gioiellerie Perugia, in serie A2, dove dopo tanta gavetta ha collezionato 52 set in 22 gare.

L'anno scorso, invece, l'esperienza a Varese. Rebecca studia Scienze Biologiche. Ama leggere e ascoltare musica.

Queste le sue prime parole in maglia cussina: “Sono stata fin da subito entusiasta del progetto del Centro Universitario Sportivo torinese, una realtà unica nel suo genere che ti permette di conciliare al meglio lo sport di alto livello con lo studio universitario, opportunità imperdibile per atlete che puntano su un "doppio" futuro e che vogliono investire nella pallavolo tanto quanto nello studio.

L'ambiente mi è sembrato molto serio e professionale, caratterizzato da persone con una grande passione, che guidano la società con cuore e che considerano le atlete non solo per il valore tecnico/sportivo, ma anche e soprattutto per il loro valore umano.

Sono sicura che sarà una stagione molto interessante. La squadra è giovane e si dovrà lavorare molto, ma credo che questo aspetto non spaventi nessuno, anzi. Può iniziare, dunque, il conto alla rovescia per l'inizio della stagione".

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium