/ Atletica

Atletica | 24 giugno 2019, 15:00

Barge (Cn): i Trappisti attendono i trailers sul Montebracco

Sabato 29 giugno si corre la “Barge–Montebracco: sulle orme dei Trappisti”

Barge (Cn): i Trappisti attendono i trailers sul Montebracco

Il nome evoca antiche presenze monastiche in luoghi, in allora, impervi. La Trappa di Montebracco, antico monastero prima Cistercense, poi Trappista ed infine abbandonato e riportato a nuovi splendori dai coltivatori di cultura attuali.

La traduzione in termini sportivi è “Barge–Montebracco: sulle orme dei Trappisti”, la disciplina è la Corsa in Montagna e la regia, per la 7° edizione, è ancora della locale ASD denominata Podistica Valle Infernotto, nome che pare, ma pare solo, in forte contrasto con la sacralità del luogo.

La gara, di sola salita, si svolgerà sabato 29 giugno con partenza alle ore 15,30. Si salirà esclusivamente su sentieri e piste forestali dalla “piazzetta” di Barge alla Croce d’Envie collocata sulla vetta più alta della “Montagna di Leonardo”. Saranno 7,540 i Km e 993 i metri di dislivello gli ostacoli da affrontare. Si transiterà per i Castelli basso ed alto di Barge, all’interno dell’antico Convento della Trappa e la prestazione agonistica terminerà la dove uno spuntone roccioso diventerà per un giorno la sala sospesa del te, un vero balcone sulla pianura (tempo permettendo) della serie “… di qui messere si domina la valle…”.

Rappresenterà la 6^ prova del Trofeo Ecopiemonte Fidal e la 6^ prova del circuito CMP CUP Fidal Cuneo.

Non mancherà un pensiero a ricordo di Domenico Bruno Franco, co-fondatore della ASD scomparso nel 2008: “Noi che  lo abbiamo voluto salutare con la maglia delle fatiche domenicali e che, se sapremo guardare con il cuore, lo incontreremo ancora sugli sci o di corsa sui terreni della nostra passione comune: la figura snella slanciata sulla cresta ad  aggredire la montagna sulla massima pendenza, come era uso fare; passo regolare, sguardo alto, un sorriso abbozzato quasi a chiedere scusa e, ancora una volta, ci supera (ricordati dei 65 anni)!”.

Ritorno ad andatura di crociera alla Trappa, fornita anche di adeguata locanda per il ristoro vero e proprio cui farà seguito la premiazione.

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium