/ Sport acquatici

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport acquatici | 24 giugno 2019, 16:04

Mediterranean Cup, Giada Gorlier e Giulia Vetrano chiudono con 10 medaglie

Della Rari Nantes Torino la prima, del Centro Nuoto Nichelino la seconda

Mediterranean Cup, Giada Gorlier e Giulia Vetrano chiudono con 10 medaglie

Si è conclusa nel tardo pomeriggio di ierila Mediterranean Cup (Coppa Comen) di nuoto, manifestazione internazionale in vasca lunga dedicato alla categoria Ragazzi (nuotatrici classi 2005 e 2006 e nuotatori classi 2003 e 2004). Due giovani atlete piemontesi, entrambe all'esordio in nazionale, sono volate a Burgas, raccogliendo complessivamente dieci medaglie tra individuali e di staffetta. Giada Gorlier (Rari Nantes Torino) ha vinto l’oro nei 200 misti, nella 4x50 stile libero mixed, nella 4x100 e nella 4x200 stile libero femminile, il bronzo nei 50 stile libero e nei 100 dorso; Giulia Vetrano (Centro Nuoto Nichelino) ha conquistato tre argenti nei 200, nei 400 e negli 800 stile libero e aggiunto l’oro della 4x200.

Da segnalare anche il quarto posto di Giada nei 200 dorso. Anche grazie ai risultati delle due ragazze del nostro comitato regionale, volate in Bulgaria con il tecnico della Rari Nantes Marco Bellino, l’Italia ha vinto la classifica per nazioni, davanti a Turchia e Israele.

 

Ieri nella terza e ultima giornata di gare Giada Gorlier e Giulia Vetrano sono entrambe salite nuovamente sul podio. Giada sul gradino più alto dei 200 misti, migliorando il proprio personale di oltre quattro secondi e portandolo a 2’20’’09; il precedente di 2’24’’58 era di febbraio, nuotato al Palazzo del Nuoto alla Swim To. Dietro di lei l’israeliana Daria Golovaty (2’21’’46) e la spagnola Emma Carrasco Cadeo (2’21’’46). Giulia Vetrano ha invece raccolto il terzo argento individuale della rassegna, nuotando i 200 stile libero con il personale di 2’05’’76, oltre un secondo più veloce rispetto a quanto fatto registrare pochi giorni fa a Torino. Si è piazzata alle spalle dell’israeliana Daria Golovaty (2’04’’92) e davanti all’altra azzurra Nicole Santuliana (2’06’’39).

 

La terza medaglia piemontese di giornata - d’oro - è arrivata con Giada Gorlier nella 4x50 stile libero mixed. La giovane torinese ha nuotato la terza frazione in 27’’05, dopo Christian Dentico e Matteo Oppioli e “passando il testimone” a Marina Cacciapuoti. Il quartetto azzurro ha chiuso in 1’40’’33 davanti a Turchia (1’41’’21) e Spagna (1’41’’78).

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium