Tennis - 27 giugno 2019, 12:40

ATP Finals e Olimpiadi 2026: incontro dopo metà luglio tra Appendino e Sala

La sindaca di Torino ha proposto a quello di Milano di collaborare, per il bene dei territori

ATP Finals e Olimpiadi 2026: incontro dopo metà luglio tra Appendino e Sala

Tandem Appendino-Sala per l'organizzazione delle Atp Finals di tennis e le Olimpiadi invernali 2026.

Dopo le dichiarazioni ieri di stima, via Facebook, oggi i sindaci di Torino Chiara Appendino e Milano Beppe Sala annunciano di voler passare ad una fase operativa e hanno "concordato di fissare un appuntamento dopo metà luglio nell'ottica di individuare le possibili convergenze e collaborazioni legate ai due importantissimi eventi sportivi che l'Italia si è recentemente aggiudicata".

Subito prima e dopo l'annuncio dell'assegnazione delle Olimpiadi 2026 al tandem Milano-Cortina, il Presidente della Regione Alberto Cirio aveva cercato la via della collaborazione con Lombardia e Veneto, perché il Piemonte prendesse parte all'organizzazione dei giochi invernali. Dopo aver offerto gli impianti e aver ricevuto la "porta in faccia" dal sindaco di Milano Sala e dal collega Veneto Zaia, Cirio ieri ha annunciato di voler scrivere direttamente a Roma.

Appendino, con un passo di lato, si è rivolta al suo omologo sotto la "Madunina", mettendo sul piatto le Atp Finals. Il grande evento tennistico si svolgerà a Torino per cinque anni dal 2021 al 2025, finendo esattamente tre mesi prima delle Olimpiadi 2026. 

La sindaca di Torino ha proposto a quello di Milano di collaborare, per il bene dei territori. Un invito che Sala ha accettato subito e che dopo la metà luglio si tradurrà concretamente in un incontro.

Cinzia Gatti

Ti potrebbero interessare anche:
SU