/ Tennis

Tennis | 01 luglio 2019, 09:28

Al Country Club Cuneo il via alle qualificazioni del M25 con 24 tennisti in gara

Dodici incontri di primo turno e 6 di secondo, quello decisivo, per scegliere coloro che entreranno in tabellone principale, al via martedì 2 luglio

Il torinese Stefano Reitano

Il torinese Stefano Reitano

Giornata, quella di domani al Country Club Cuneo, che si annuncia calda sotto tutti i punti di vista. In programma infatti le qualificazioni (a 24 giocatori) del 25.000 $ ITF maschile (Memorial Francesco Molino). Dodici incontri di primo turno e 6 di secondo, quello decisivo, per scegliere coloro che entreranno in tabellone principale, al via martedì 2 luglio (questa sera la compilazione del tabellone).
Il via alle 9.30, su quattro campi con tanti derby azzurri e protagonisti di casa. Il torinese Stefano Reitano, sesta testa di serie del predraw, trova Gregorio Lulli. L’astigiano Filippo Giovannini, alla stessa ora, il connazionale Andrea Picchione, testa di serie numero 10. Sul campo 1 Federico Salomone se la vedrà con lo svizzero Remy Bertola, numero 2 del seeding.

Sul campo 5 sfida tra Pasquale De Giorgio e Federico Bertuccioli, numero 8 del draw. Sul centrale, a seguire, l’albese Stefano Battaglino, numero 1 della lista iniziale, troverà Alessio Delfino; sul 7 testa a testa tra Giovanni Guido Becchis e Giuseppe Tresca. Mattia Frinzi e Pietro Schiavetti daranno vita ad un altro derby tricolore. Così il torinese Filippo Roggero e Raffaele Giuliano.

La sequenza dei primi incontri sarà chiusa da un altro poker. Sul centrale Andres Gabriel Ciurletti, numero 4, sfiderà Giuseppe La Vela; sul campo 7 confronto tra il ligure Nicolo Inserra, numero 9 del draw, e Marco Corino; sul court numero 1, testa a testa tra l’altro ligure Tommaso Metti e il rossocrociato Nicolas Parizzia, numero 5. Infine sul campo 5 il torinese Alessio Giannuzzi se la vedrà con Alessandro Procopio, numero 7 del tabellone inziale. Non prima delle 16 4 dei sei incontri che decreteranno i nomi dei primi qualificati. Non prima delle 18,30 gli ultimi due.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium