/ Sport acquatici

Sport acquatici | 02 luglio 2019, 19:30

Giornata di festa alla Piscina Monumentale nel ricordo di Piero Coschignano

La Piscina Monumentale, domenica 30 giugno, è stata la casa della seconda edizione della "Coppa Piemonte" nel ricordo di Piero Coschignano, ex direttore del Centro Medico FISIO e legato da un rapporto di amicizia alla Torino '81.

Foto scattate da Pierpaolo Cervetti e Giuseppe Ermondi

Foto scattate da Pierpaolo Cervetti e Giuseppe Ermondi

Domenica 30 giugno, presso la Piscina Monumentale, è andata in scena la seconda edizione della "Coppa Piemonte" nel ricordo di Piero Coschignano, ex direttore del Centro Medico Fisio.

Quattro squadre di ragazzi Under 15 (Aquatica Torino, Dinamica Torino, Torino '81 e River Borgaro) si sono affrontate regalando spettacolo in vasca.

A trionfare è stata la squadra giovanile della Torino '81, ma la vera vincitrice di questa domenica è stata la pallanuoto.

Durante l'arco della giornata c'è stato il tempo anche per godersi il match di esibizione tra il Vintage Team della Torino '81, campione regionale UISP in carica, e il Granda Waterpolo Ability ASD, una squadra di pallanuoto adattiva composta da ragazzi con diverse disabilità. Ancora una volta lo sport, e nello specifico la pallanuoto, si è dimostrato il migliore veicolo di unione tra diverse realtà.

Al termine di questa straordinaria giornata di condivisione è intervenuto Franco Nettuno, dirigente della Torino '81 per esprimere tutte le sue emozioni: "Innanzitutto ci tengo a ringraziare la dottoressa Piovano e il dottor Empoli perchè grazie al loro supporto siamo riusciti a organizzare questa straordinaria giornata per ricordare, con il sorriso, un grande amico come Piero.

Sono molto felice anche perchè siamo riusciti a inserire nel programma dell'evento un match di esibizione con il Granda Waterpolo Ability, la prima squadra piemontese di pallanuoto adattiva e proprio questo tema era caro a Piero ed è stato portato avanti con grande trasporto anche dal Dott. Empoli. Devo ammettere che è stata una giornata altamente emozionante e siamo riusciti a trasformarla in una festa per lo sport e nello specifico per la pallanuoto." 

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium