/ Toro

Toro | 02 luglio 2019, 12:02

Il Toro di Mazzarri si prepara alla lunga estate calda dei preliminari

Giovedì 4 raduno e primo allenamento al Fila, dall’8 al 18 ritiro a Bormio (e prime tre amichevoli) prima del debutto in Europa. Joma nuovo sponsor tecnico, Fabbrini responsabile del vivaio al posto di Bava

Il Toro di Mazzarri si prepara alla lunga estate calda dei preliminari

Per il Toro, dopo un mese di giugno vissuto nella estenuante attesa di notizie dall’Uefa, adesso è ufficiale il programma di questa lunga estate calda, che sarà caratterizzata dall’impegno nei preliminari di Europa League.

I granata si raduneranno, come era emerso già la settimana scorsa, giovedì 4 luglio, con una prima sessione di lavoro pomeridiana al Fila, che sarà l’occasione di un primo abbraccio con i tifosi. Tre giorni dopo la partenza per il ritiro di Bormio, ormai da anni “quartier generale dell’estate granata”: in Valtellina i giocatori di Mazzarri lavoreranno dall'8 al 18 luglio, con due allenamenti quotidiani nel centro sportivo. Tre le amichevoli previste: l'11 luglio contro la Bormiese, il 14 contro il Merano e il 18 contro la Pro Patria.

La presentazione della squadra ai tifosi è in programma mercoledì 17 luglio, nella centralissima piazza Cavour, alle ore 21. Una volta terminato il ritiro di Bormio, la comitiva granata rientrerà a Torino per preparare la gara d’andata del secondo turno preliminare di Europa League, in calendario giovedì 25 luglio, contro la vincente del confronto tra gli ungheresi del Debrecen e gli albanesi del Kukesi. Nonostante il sorteggio abbia determinato che sia il Toro a dover giocare in casa l’andata, è probabile l’inversione di campo, visto che l’Olimpico non sarà disponibile sino alla fine del mese. Naturalmente l’auspicio è che a questa doppia sfida seguano quelle degli altri due preliminari, per vedere la truppa di Mazzarri qualificata il 29 agosto per la fase a gironi dell’Europa League.

In attesa di novità sul fronte mercato, con il presidente Cairo che ha annunciato due grossi colpi (oltre alla conferma di tutti i big), non mancano quelle che riguardano lo staff dirigenziale e gli sponsor. Dopo anni griffati Robe di Kappa, i giocatori granata vestiranno Joma: è diventata ufficiale la scelta del nuovo partner tecnico, che per le prossime cinque stagioni vestirà la Prima Squadra, la Primavera e tutte le formazioni del Settore Giovanile e Femminile del Torino FC, con materiale ideato e sviluppato appositamente per i granata dall’azienda spagnola.

Intanto, dopo la promozione di Massimo Bava a direttore sportivo, Andrea Fabbrini è diventato il nuovo responsabile del Settore Giovanile, tornando a lavorare per quel Toro di cui aveva indossato la maglia da calciatore nella stagione 2003-2004 e per il quale aveva collaborato dal 2013 al 2017 come coordinatore dell'area scouting. Vincenzo D'Ambrosio, invece, dopo anni di lavoro nel vivaio, è il nuovo segretario generale al posto di Pantaleo Longo, che ha seguito Petrachi alla Roma.

Massimo De Marzi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium