/ Atletica

Atletica | 03 luglio 2019, 15:00

Courmayeur, alla conquista di Punta Helbronner

I primi di agosto sfida nel Uyn Vertical Courmayeur Mont Blanc

Courmayeur, alla conquista di Punta Helbronner

I sentieri che da Courmayeur portano a Punta Helbronner sono pronti a ospitare ancora una volta il grande spettacolo. Il 2 e il 3 agosto tornerà il vertical firmato da Uyn, brand di abbigliamento tecnico con sede ad Asola che dallo scorso anno affianca come title sponsor l’evento firmato dall’Asd Trail Mountain. 

L’imponente catena del Monte Bianco farà da cornice alla prova del Défi Vertical sempre molto ambita. Gli scenari sono unici e sfidarsi fino ai 3560 metri di Punta Helbronner oppure ai 2.100 metri del Pavillon non capita tutti i giorni. 

Un breve tratto di asfalto, subito dopo il lancio dal centro di Courmayeur, poi il passaggio vicino all’innovativa funivia Skyway Monte Bianco che segnerà l’inizio della fatica. Pendenze che fanno venire le vertigini: sentieri, tratti di pietraia, passaggi tecnici tutti controllati a vista dalle guide alpine. Uno spettacolo nello spettacolo. Una prova che rimane nel cuore e nelle gambe dei trailer che potranno scegliere se gareggiare di sera sul K1000 di 7 chilometri, oppure la mattina sul K2000 di 11 chilometri.

Il Uyn Vertical Courmayeur Mont Blanc si divide infatti in due giornate. Venerdì 2 agosto è in programma la gara serale con partenza da Courmayeur e arrivo al Pavillon; sabato invece spazio alla prova regina che arriverà sulla terrazza di Punta Helbronner, presa d’assalto dai turisti di tutto il mondo.

Emozioni in salita e in discesa perché tutti i concorrenti avranno l’accesso gratuito alla funivia Skyway, mentre gli accompagnatori potranno beneficiare di tariffe vantaggiose sia per la risalita, sia per il pranzo in quota. 

Ad anticipare le due gare sarà una prova non competitiva riservata ai bambini. Venerdì 2 agosto, alle 11, partirà la Kkids. Nessuna classifica: maglietta celebrativa, Nutella party, sorpresa e discesa in Skyway per tutti.

Il vertical di Courmayeur inoltre fa parte del circuito VK3000, ideato quest’anno da Marino Giacometti. Oltre alla gara valdostana, rientrano anche l’Alagna VK2 che si è svolto ad Alagna sabato e il trofeo Monte Chaberton in programma il 30 giugno.

Le iscrizioni al K2000 chiuderanno al raggiungimento dei 400 pettorali, quelle del K1000 rimarranno aperte fino a poche ore dal via. La gestione è a cura di wedosport.net. Iscrizioni della gara bambini venerdì mattina a partire dalle 8 (partenza Skyway).

R.G.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium