/ Altri sport

Altri sport | 04 luglio 2019, 09:00

ITINERA CUS AD MAIORA RUGBY 1951: Lucas D'Angelo sarà coach della Maschile e Direttore Tecnico per un altro biennio

Coach Lucas D'Angelo per altre due stagioni sarà l'allenatore della squadra maschile di serie A e Direttore Tecnico dei Bulls e delle squadre giovanili della sezione Rugby del CUS Torino.

ITINERA CUS AD MAIORA RUGBY 1951: Lucas D'Angelo sarà coach della Maschile e Direttore Tecnico per un altro biennio

La stagione 2019-2020 dell’Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951 si apre con una piacevole conferma: Lucas D’Angelo sarà per altri due anni il coach della squadra maschile di serie A e il Direttore Tecnico del progetto che abbraccia proprio la seconda serie nazionale, i Bulls di serie C, l’Under 18, l’Under 16 e l’Under 14. Il desiderio di proseguire insieme un percorso iniziato quattro anni fa era molto forte, da entrambe le parti, così la società ha deciso di rinnovare la propria fiducia nei confronti dell’allenatore. Un rinnovo che era nell’aria, ma che adesso è stato ufficializzato a tutti gli effetti, proprio nella sede del Centro Universitario Sportivo torinese di via Braccini.

Queste sono le parole di coach Lucas D’Angelo dopo la firma per il rinnovo di contratto: "Le sensazioni sono molto positive. Sono onorato per la fiducia che la società ha voluto nuovamente riporre in me. Quattro anni fa abbiamo iniziato un progetto tecnico che ha portato i suoi frutti, ma sono felice di poter proseguire questo percorso per altri due anni perchè possiamo ancora crescere molto. Sono altresì orgoglioso di poter continuare a sviluppare un sistema che permette ai nostri atleti di mettere sullo stesso piano sia il percorso sportivo sia quello universitario o lavorativo. Le aspettative per le prossime due stagioni saranno molto alte ed è giusto che sia così. Vorremo continuare il nostro percorso di crescita e cercheremo di migliorare ulteriormente l'interazione tra le diverse categorie. Il nostro sarà un modello di rugby a 360°.

Non ci soffermeremo soltanto sull'aspetto tecnico, ma continueremo a lavorare anche sull'aspetto umano di ogni singolo giocatore. Questi mesi serviranno per formare una rosa competitiva per il prossimo campionato di serie A. Di fondamentale importanza sarà per noi anche e soprattutto il Progetto Agon, non solo perchè permette a molti ragazzi di approdare nella nostra realtà nell'età giusta per continuare a essere formati, ma anche perchè consente loro di rimanere per più anni in una stessa squadra e avere un gruppo che sia duraturo nel tempo per noi è fondamentale. Questa è la nostra filosofia, questa è la filosofia del CUS Torino. Sono fiero di continuare a fare parte di una realtà come questa".

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium