/ Basket

Basket | 04 luglio 2019, 15:31

La Reale Mutua Basket Torino piazza un altro colpo: preso Mirza Alibegovic

A distanza di due anni tornerà a calcare il parquet del Ruffini. Guardia-ala classe 1992, alto 195 cm, Mirza è figlio d’arte, il padre è l’ex giocatore Teoman Alibegovic

La Reale Mutua Basket Torino piazza un altro colpo: preso Mirza Alibegovic

La Reale Mutua Basket Torino è felice di comunicare di aver trovato un accordo biennale con l’atleta Mirza Alibegovic, che a distanza di due anni tornerà a calcare il parquet del Ruffini. Guardia-ala classe 1992, alto 195 cm, Mirza è figlio d’arte, il padre è l’ex giocatore Teoman Alibegovic.

Cresciuto nel settore giovanile della Snaidero Udine, debutta tra i senior nel campionato 2009/2010, seguono le esperienze con le maglie della Fortitudo Bologna, Pesaro, Pistoia, Brindisi, Mantova, Brescia. Nel 2016/2017 il primo arrivo a Torino, con la maglia dell’Auxilium disputa trenta partite a 11 punti di media, lasciando un ottimo ricordo nei tifosi giallo-blu. L’anno dopo firma con Capo d’Orlando, che lascia nel febbraio 2018 per approdare alla Bertram Derthona con cui vince subito la Coppa Italia di A2. Nella stagione appena trascorsa è uno dei principali protagonisti della formazione bianco-nera, in venticinque gare realizza oltre 18 punti di media, accompagnati da quasi 5 rimbalzi e il 40% da tre.

Giocatore che unisce grandi doti fisiche a quelle tecniche, un tiratore di “striscia”, capace di garantire punti in poco tempo, riuscendo a coprire diversi ruoli sul perimetro. Usa il fisico per essere un fattore nell’uno contro uno e per andare a rimbalzo.

Le parole di coach Cavina: “E’ un piacere ritrovare Mirza dopo tanti anni. Il suo percorso è stato sempre di crescita, raggiungendo una maturità che lo porterà ad essere uno dei giocatori più esperti del roster a dispetto della sua età. Ha dimostrato grande voglia di tornare a Torino, nelle sue parole ho sentito ambizione e carica per questa nuova avventura”.

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium