/ Volley

Volley | 04 luglio 2019, 16:00

Barricalla Cus Torino Volley: Roneda Vokshi confermata nelle fila cussine

L'opposto classe '95, atleta e studentessa del Progetto Agon, in totale accordo con la società ha deciso di proseguire la sua avventura con il Centro Universitario Sportivo torinese

Barricalla Cus Torino Volley: Roneda Vokshi confermata nelle fila cussine

Dopo la conferma nel reparto centrali di Noura Mabilo, è il turno di un'altra giocatrice che in questi anni ha fatto le fortune del Barricalla CUS Torino Volley, in serie B1 come in serie A2. Roneda Vokshi sarà una cussina per il quarto anno consecutivo. L'opposto classe '95, atleta e studentessa del Progetto Agon, in totale accordo con la società ha deciso di proseguire la sua avventura con il Centro Universitario Sportivo torinese.

Crescere sotto l'aspetto sportivo e universitario è fondamentale per gli atleti di oggi e Roneda ha trovato nel CUS Torino la dimensione ideale per ottenere ottimi risultati in ambito universitario e nello specifico in Giurisprudenza, ma anche in campo sportivo. La sua passione per la pallavolo è nata in maniera del tutto casuale: era una grande fan del più famoso cartone animato incentrato sul volley, "Mila e Shiro".

Da semplice passione, poi, questo sport è diventato un fondamento della sua crescita sportiva: ha iniziato nel Junior Casale e dopo tutta la trafila con le giovanili ha esordito in giovane età in serie B1 e proprio in questa categoria ha iniziato a giocare come opposto. In precedenza aveva ricoperto il ruolo di schiacciatrice/ricevitrice. Nel 2014 è passata al Pinerolo dove ha passato due stagioni prima di approdare nell'annata 2016/2017, quella della storica promozione, al CUS Torino.

La società cussina è fiera di avere in rosa una giocatrice del calibro di Roneda e lei stessa ha espresso tutta la sua gioia per questa conferma: "Ringrazio il CUS Torino per la fiducia dimostrata nei miei confronti. Sono molto felice per la conferma e ho accettato con molto entusiasmo il nuovo progetto proposto dalla società. In questa stagione i cambiamenti saranno tanti, ma sono sicura che il nuovo allenatore, che mi sembra molto motivato, ci farà lavorare sodo per tirare fuori il meglio da ognuna di noi. Non vedo l'ora di iniziare".

R.T.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium