Atletica - 10 luglio 2019, 12:00

Il Monte Bianco anfiteatro naturale della 60 chilometri

Sabato 27 luglio la gara novità che anticipa il vertical

Immagine concessa dall'organizzazione

Immagine concessa dall'organizzazione

La Thuile punta sullo sport e sui grandi eventi anche in estate. Aspettando il ritorno della Coppa del Mondo di sci alpino il prossimo inverno, il 27 e 28 luglio la località valdostana sarà protagonista con tre gare (60 km, 25 km, vertical) in due giornate interamente dedicate al trail, la disciplina che sta facendo impazzire migliaia e migliaia di appassionati.

 

Dopo tre anni in avanscoperta, La Thuile Trail, con il supporto dell’Amministrazione comunale, si tufferà in un’avventura ancora più grande, ampliando l’offerta. Il territorio di La Thuile ben si presta a una gara lunga e articolata. Le sue vette e i suoi luoghi caratteristici, che trasudano storia, sono l’ideale per disegnare un percorso di 60 chilometri che cambia di continuo senza mai essere monotono.

 

È senza dubbio questa la gara regina che passerà nel vallone di Youla, al Colle di Berrio Blanc, al Mont Fortin e al Col Chavanne, con partenza e arrivo da La Thuile per un totale di 3.500 metri. Una prova che regalerà emozioni e una vista da posizione privilegiata del Monte Bianco.

 

Sabato 27 luglio sarà una giornata intensa a La Thuile: oltre alla 60 chilometri che scatterà all’alba verrà riproposta la tradizionale prova di 25 chilometri, accessibile a tutti. Un dislivello positivo di 1.500 metri spalmati sul percorso già testato nelle precedenti edizioni.

 

Domenica 28 tutti di nuovo con scarpe da corsa ben allacciate, maglietta e pantaloncini. Sempre a La Thuile è in programma un vertical di circa 4,2 chilometri (1.100 metri D+), altra novità di quest’anno. Si percorrerà in salita la pista 3-Franco Berthod, una delle più belle e impegnative che nell’inverno 2020 sarà di nuovo teatro della Coppa del Mondo femminile di sci alpino.

 

Iscrizioni aperte fino a giovedì 25 luglio su wedosport.net. Correre la 25 chilometri costa 40 euro, mentre la quota della 60 chilometri è pari a 80 euro. Trenta euro il vertical della domenica. Ogni iscritto riceverà un pacco gara con maglietta tecnica, buono pasta party e birra e altri gadget,

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
SU