/ torinosportiva.it

torinosportiva.it | 15 luglio 2019, 07:00

Juve, ore calde per l'arrivo di De Ligt: l'affare è in dirittura d'arrivo

Il gioiello olandese è ad un passo dall'approdo in bianconero, la conferma arriva dall'Ajax: "Il giocatore non viaggia con il gruppo in attesa di un possibile trasferimento".

Foto tratta dalla pagina Facebook di Matthjis De Ligt

Foto tratta dalla pagina Facebook di Matthjis De Ligt

Un acquisto che i tifosi della Juventus attendono da giorni sembra volgere alle battute finali: Matthijs De Ligt è sempre più vicino a vestire la maglia dei campioni d'Italia. Il club bianconero sta infatti limando gli ultimi dettagli dell'accordo con l'Ajax in una trattativa nella quale Mino Raiola, agente del giocatore, sta svolgendo un ruolo molto importante: il resto è merito della volontà del ragazzo, attratto sin dall'inizio dal progetto juventino.

A garantire il buon esito dell'affare, seppur non sia ancora del tutto concluso, la mancata partenza del giocatore per la tournée estiva in Austria della sua attuale squadra, quella campione d'Olanda: "Il giocatore non viaggia con il gruppo in attesa di un possibile trasferimento" ha spiegato in una nota ufficiale la società di Amsterdam.

De Ligt probabilmente arriverà in Italia questa sera, con la possibilità di effettuare nella mattinata di domani le visite mediche. Il trasferimento costerà alle casse della società torinese circa 70 milioni (più diversi bonus) e nel contratto del gioiello olandese pare probabile l'inserimento di una clausola rescissoria da 150 milioni.

Cresciuto nelle giovanili dell’Ajax, il difensore classe '99 ha esordito nella massima serie olandese nel novembre 2016. È reduce da una stagione super, dove ha collezionato 55 partite e 7 gol (3 in Champions League tra cui quello che ha eliminato la Juve). Inoltre, è ormai una delle colonne della nazionale dei Paesi Bassi.

Classe '99, rappresenterebbe il primo vero grande colpo che la Juventus opererebbe nel reparto difensivo in prospettiva post BBC. Alto 189 cm, De Ligt abbina grandi qualità fisiche a doti tecnico-tattiche non comuni come il tocco di palla degno di nota che lo rende un vero e proprio regista arretrato. Insomma, il suo arrivo alla corte di Maurizio Sarri sarebbe un rinforzo di grande spessore per la nuova Juventus affidata al tecnico toscano.

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium