/ Basket

Basket | 18 luglio 2019, 10:00

Basket, la Reale Mutua Torino è pronta a partire

Alla nuova realtà torinese mancano solo i due americani per completare il roster

Basket, la Reale Mutua Torino è pronta a partire

Mentre ogni traccia della "vecchia" Auxilium sparisce lentamente - dopo il fallimento è arrivata anche l'esclusione ufficiale dalla A2 - la Reale Mutua Torino prende forma.

Il roster della compagine gialloblù - che giocherà nel secondo campionato nazionale grazie al trasferimento del titolo di Cagliari - è ormai quasi definito, nello scacchiere che il GM di Sassari Pasquini consegnerà a coach Cavina, infatti, è giunto nei giorni scorsi il primo dei due americani: si tratta Derrick Marks, al ritorno in Italia dopo le stagioni con Derthona e Ravenna.

Nato il 14 settembre 1993 a Chicago, Derrick è una guardia di 191 cm dalle spiccate doti tecniche e atletiche. Disputa i quattro anni di college a Boise State, chiudendo con medie di 15.1 punti in 28 minuti di utilizzo con il 47.2 da due punti e il 39.6 da tre .

Nel 2015, da rookie, viene portato a Tortona proprio da coach Cavina. In maglia bianconera viaggia a 13 punti di media in stagione regolare, salendo di livello nei play-off in cui realizza oltre 18 punti ad incontro. L’anno successivo firma a Ravenna, mettendo ancora in mostra le sue qualità, chiudendo il campionato con 16 punti di media. Nella stagione 2017/2018 si divide tra Erie BayHawks, NBA D-League, e Merlins Crailsheim, Germania, dove si conferma giocatore efficace. Lo scorso anno lo trascorre in Turchia con il Manisa Basketbol Hakemleri, realizzando quasi 19 punti di media conditi da 4 assist.

Partendo dallo staff tecnico, insieme a Cavina in panchina siederanno gli assistenti  Alessandro Iacozza - la scorsa stagione head coach di Cagliari - e Marco Spanu - coach dell'U18 Campus, eletto pochi mesi fa "Miglior Coach" delle Finali Nazionali U18 -, il team manager sarà Alessio Miceli, proveniente dalla PMS Basketball.

La cabina di regia della squadra sarà affidata al giovane play umbro Alessandro Cappelletti, approdato a Torino dopo una stagione alla Virtus Bologna, e Andrea Trainu, classe '92 con una grande esperienza nella categoria. Completano il parco esterni una vecchia conoscenza di Torino, Mirza Alibegovic - torna a Torino, dove vestì la maglia Auxilium nella stagione 16/17, dopo le ottime parentesi di Capo D'Orlando e Tortona - e Daniele Toscano, distintosi nell'ultima stagione a Rieti con 8.6 punti e 4.3 rimbalzi di media a partita.

Sotto le plance Torino si è regalata quantità e qualità: ai giovani Diop - in prestito da Sassari - e Cassar - centro maltese formatosi nella scuola d'elite della Stella Azzurra - si è aggiunto Luca Campani, liberatosi dopo il fallimento di Avellino. Completeranno il roster i due giovani di formazione PMS, Andrej Jakimovski e Nicolò Ianuale, quest'ultimo fresco della convocazione in Nazionale per l'Europeo U18 di Volos.

La squadra si radunerà il 16 di agosto - da definire ancora il luogo della preparazione, possibile anche un "ritiro" sardo - òa prima palla a due è prevista per domenica 8 settembre, nel mini-girone piemontese (Torino, Casale, Biella e Tortona) della Supercoppa Italiana.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium