/ Atletica

Atletica | 25 luglio 2019, 10:00

Bardonecchia Scena 1312: mercoledì 31 luglio c’è “JC La storia di Jesse Owens”con l’Accademia dei Folli

Una storia di sport e di vita, simbolo di emancipazione, alle 21 al Palazzo delle Feste

Bardonecchia Scena 1312: mercoledì 31 luglio c’è “JC La storia di Jesse Owens”con l’Accademia dei Folli

È ancora lo sport il grande protagonista dell’appuntamento di mercoledì 31 luglio di Scena 1312, stagione di musica-teatro della città di Bardonecchia.

Alle ore 21 al Palazzo delle Feste l’Accademia dei Folli racconta una delle pagine più famose della storia dello sport con “JC La storia di Jesse Owens”.

Berlino 1936, l’olimpiade nazista. Uno dei momenti più tragici della storia: eppure, si riesce a trovare spazio anche per grandi imprese sportive. Lo stadio olimpico assiste alla prova di un atleta di colore che corre veloce, velocissimo, anche più veloce della Storia. Ed ecco perché in pochi lo hanno conosciuto.

JC è la storia della corsa di Jesse Owens davanti agli occhi di Hitler, una storia che è simbolo di emancipazione e di autoaffermazione. È il racconto di un atleta e di un uomo formidabile, scappato dallo schiavismo dei campi di cotone, scappato da un’adolescenza di povertà e finito direttamente tra le braccia del Führer.

JC è la storia della pistola che gli hanno dato in mano per uccidere Hitler e della sua decisione; è la storia delle Olimpiadi di Berlino del 1936 e della supremazia della razza e della sua messa in discussione addirittura da parte di Hitler.

Uno spettacolo che parla di sport, di vita, e di Storia, con la s maiuscola: con Carlo Roncaglia al pianoforte e alla voce e l’attore Gianluca Gambino che veste i panni di Luz Long, l’atleta tedesco che aiutò Jesse Owens nella gara di salto in lungo a Berlino ’36, e racconta la storia di JC, insinuandosi in un percorso emozionante tra amore, vita, guerra e discriminazione razziale.

Un monologo intenso in prodigioso equilibrio tra epica, dramma, comicità, in un susseguirsi di colpi di scena che lasciano lo spettatore col fiato sospeso.

R.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium