/ Basket

Basket | 30 luglio 2019, 11:00

Crocetta, coach Franz Conti: "Alla ricerca dell'equilibrio"

Ad un mese dal raduno, la squadra salesiana è fatta, l’entusiasmo di tutti – Società, staff e giocatori – è già vicino ai massimi livelli

Crocetta, coach Franz Conti: "Alla ricerca dell'equilibrio"

Al raduno che segnerà di fatto il via della nuova stagione manca ormai un mese.
La squadra salesiana è fatta, l’entusiasmo di tutti – Società, staff e giocatori – è già vicino ai massimi livelli.
Abbiamo fatto scelte in base ad una linea guida che ci siamo dati fin dai primi giorni di mercato – entra nel merito coach Franz Conti -. Abbiamo preferito prendere decisioni chiare fin da subito, nell’ottica di aumentare il senso di responsabilità di ciascuno‘.
‘L’idea è quella di trovare un equilibrio tra senior e under, che permetta prima di tutto ai giovani che escono dal nostro Settore giovanile un congruo spazio di crescita in Prima squadra, e poi ai veterani di avere ruoli importanti e di collante all’interno del gruppo‘.
Ben definite anche le coordinate tecniche: "Andremo per gradi: all’inizio poche scelte offensive e difensive che diano certezze e tempo ai più giovani di adattarsi. Poi, in base ai progressi di squadra, aumenteremo le richieste".
Non si gioca da soli e come sempre bisognerà calarsi dentro alla realtà del campionato. Manca ancora l’ufficializzazione del girone ma si sa già che verrà riproposto l’organico dispari, a 13 squadre: "Tra quelle che hanno dato forfait e quelle che hanno avuto difficoltà di vario genere, la partenza del campionato sembrava addirittura a rischio. Tra le avversarie Collegno e 5 Pari sembrano quelle più rinforzate: un bene, perché aumenterà la competizione cittadina".
Ma la nuova Crocetta dovrà soprattutto pensare al proprio e a ricavarsi in fretta un ruolo: "Dovremo pensare prima di tutto al nostro percorso e alla crescita che vogliamo fare, sulla base di un progetto a media durata che non guarda soltanto al risultato della domenica".
Spinta emozionale e motivazioni conteranno tantissimo, specie in avvio: "C’è grande entusiasmo, come è giusto che sia per un gruppo composto per la maggior parte da ragazzi tra il ’98 e il 2002 e che conta su diversi esordienti, compreso il sottoscritto. Dovremo fare della freschezza mentale e fisica la molla della nostra stagione", conclude Conti.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium