/ Atletica

Atletica | 31 luglio 2019, 10:00

Non finisce di stupire Laura Oberto medaglia di bronzo ai campionati italiani assoluti di eptathlon

La portacolori dell’Azimut Atletica Canavesana ha stabilito il suo nuovo primato personale con il punteggio di 5.435

Laura Oberto sul podio

Laura Oberto sul podio

Non finisce di stupire Laura Oberto medaglia di bronzo ai campionati italiani assoluti su pista disputati a Bressanone in Trentino. La portacolori dell’Azimut Atletica Canavesana ha conquistato il terzo posto nell’eptathlon stabilendo il suo nuovo primato personale con il punteggio di 5.435. Battuto il vecchio record che risaliva al 2015.

Nella due giorni di gare Laura, seguita dal tecnico sociale Leonardo Bellan, ha vinto due delle sette gare del programma tecnico. E’ tornata a planare sopra i sei metri nella gara di salto in lungo vinta con la misura di 6,06. Straordinaria la vittoria nella prova finale degli 800 metri. Oberto ha fermato il cronometro a 2’10”96 migliorando di ben due secondi il recente primato sulla distanza. Come sempre il tallone d’achille della rivarolese sono i due lanci nei quali paga dazio sulle avversarie.

A Bressanone l’Azimut si è presentata per la prima volta con cinque atleti. Settimo posto sui 3000 siepi per l’eporediese Sara Borello che ha polverizzato il suo PB scendendo da 11’03” a 10’47”91. Una prova di carattere per la mezzofondista di Ivrea la migliore del lotto nel passaggio delle siepi e della riviera. Nicolò Daniele proveniente dall’ottavo posto dei campionati europei U18 di Boras in Svezia si è confermato sui suoi standard ed alla sua prima partecipazione agli Assoluti si è piazzato al nono posto sui 1500.

Un po' di stanchezza per il balangerese che ha concluso una straordinaria stagione che lo ha visto vincere due titoli italiani di categorie e prendere parte a due nazionali. Dodicesimo posto nella 10 km di marcia disputata nel centro storico di Bressanone sul ciottolato per Giorgio Gueli.

Quarto posto tra gli Junior per il marciatore di Ivrea. Prima esperienza agli Assoluti per Michela Arena che ha onorato l’impegno sui 1500 piazzandosi al 14° posto. Per l’eporediese una stagione 2019 all’insegna di continui progressi cronometrici.

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium