/ Volley

Volley | 01 agosto 2019, 11:02

Barricalla Cus Torino Volley: il preparatore atletico sarà ancora Omar Capuzzo

Alla sua terza stagione in maglia cussina Capuzzo, classe 1982, ha un’esperienza decennale nel campo del fitness e della preparazione atletica

Omar Capuzzo (foto Giancarlo Rocco)

Omar Capuzzo (foto Giancarlo Rocco)

                             
Altra riconferma nelle fila del Barricalla Cus Torino Volley per la stagione 2019/2020 in serie A2: si tratta del preparatore atletico Omar Capuzzo.

Alla sua terza stagione in maglia cussina Capuzzo, classe 1982, ha un’esperienza decennale nel campo del fitness e della preparazione atletica. A partire dalla stagione 2010/11 sino al 2012/2013 è stato preparatore atletico e addetto statistiche Bancareale Yoyogurt Giaveno, prima in serie A2 poi in serie A1 nazionale. Nella stagione estiva 2014 si è avvicinato al CUS Torino come consulente della sezione Beach Volley in occasione del Campionato Italiano maschile e femminile. Nella stagione 2014/2015 ha lavorato in Finlandia con la formazione dell’HPK NAISET (3° Posto Campionato Assoluto- 2° Posto Suomi Cup - coppa di lega Nazionale) ed è stato preparatore atletico dell’Ornavasso Volley Femminile in serie A1 nazionale.

Nel 2015/2016 si è trasferito in Polonia ed è stato preparatore atletico dell’Sk Bank Legionowo (Legionowo - Polonia) Orlen Liga Polacca (9° Posto). Dalla stagione estiva 2017 è tornato nelle fila cussine dove segue la sezione beach volley e, naturalmente, la serie A2 del Barricalla Cus Torino Volley.

Un grazie alla società che mi ha rinnovato la sua fiducia – ha dichiarato soddisfatto Capuzzo – Sarà la mia terza stagione qui al CUS, ma sarà come un nuovo esordio, ci saranno molti volti nuovi in rosa e nello staff tecnico primo tra tutti il capo allenatore. Sono felice di far parte anche di questo  nuovo corso, sarà stimolante, un’opportunità per arricchire il mio bagaglio di esperienze. Inutile dire che non vedo l’ora di iniziare”.

 

G.R.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium