/ Calcio

Calcio | 06 agosto 2019, 08:00

SCONTRO A VOLPIANO - Muore Fabio Porfido, allenatore dei 2008 del Leinì

Il Leinì sul profilo Facebook: "Siamo senza parole, era un uomo, un papà ed un allenatore fantastico"

Il luogo dell'incidente e Fabio Porfido

Il luogo dell'incidente e Fabio Porfido

Uno scontro fatale a Volpiano, in corso Europa, tra la sua nuova moto Yahama e una Punto guidata da un 85enne di Rivarolo. Così, purtroppo, il 5 agosto è morto Fabio Porfido, 39 anni, operaio di Leinì. Era uno degli allenatori delle giovanili della società ed era stato presentato per guidare i 2008.

"Un papà esemplare": così lo descrivono amici e conoscenti, ancora storditi dalla notizia. Porfido lascia infatti la moglie e tre bambini.

Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente: dalle prime ricostruzioni sembra che la moto di Porfido viaggiasse in direzione Leinì, mentre l'auto guidata dal pensionato si sarebbe immessa da uno svincolo laterale.

Nelle ore precedenti all'incidente Porfido aveva postato da poco un filmato accompagnato da queste parole sul proprio profilo Facebook: "Buongiorno....Cerchi di " insegnare" ad essere Forte a tutti dimenticando di insegnarlo a Te Stesso......Cit...... Il Cammino.. Chiama...".

La pagina ufficiale del Leinì ha scritto ieri: "SIAMO SENZA PAROLE MISTER... sei e resterai il nostro sole, colui che è entrato nei nostri cuori come un missile e ci hai conquistato tutti con il tuo sorriso... ti vogliamo ricordare per quello che eri, un marito amorevole, un padre fantastico e un mister dolcissimo... ciao Mister Fabio..".

Roberto Rizzitano

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium