/ Calcio

Calcio | 09 agosto 2019, 15:31

La Juventus si ravvede: con il Napoli biglietti vietati ai soli residenti in Campania

Cancellato il mini-daspo che vietava l’accesso allo stadio anche ai nati in quella regione. Una decisione di buon senso

Foto passioneinter.com

Foto passioneinter.com

Dalle 16 di oggi sarà possibile acquistare biglietti per la partita Juventus-Napoli del 31 agosto 2019, ore 20.45 presso le ricevitorie abilitate Lis dietro presentazione del documento d’identità per la verifica della residenza.  Il tagliando non sarà acquistabile da residenti nella Regione Campania, anche in possesso di fidelity card, ad eccezione della Juventus Card o tessera del tifoso Juventus.  Le ricevitorie della Regione Campania non sono abilitate alla vendita di questo match.

Le misure sopraelencate riguardano tutti i settori ad esclusione del settore ospiti per il quale l’Osservatorio Nazionale per le Manifestazioni Sportive (ONMS) si esprimerà nelle prossime settimane con una determina specifica.

Lo hanno reso noto in mattina la stessa Juventus e la Questura di Torino.

Dalla vendita dei tagliandi rimangono quindi esclusi i soli residenti in Campania (anche in possesso di fidelity card, ad eccezione della Juventus Card o tessera del tifoso Juventus) e non più i nativi di quella stessa regione, come invece annunciato ieri dalla Società bianconera con un provvedimento che tante (e giustificate) polemiche aveva sollevato, provocando addirittura una sorta di presa di distanza della Questura.

Alla fine ha prevalso il buon senso.

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium