/ Juve

Juve | 29 agosto 2019, 19:03

Sorteggi Champions League: girone abbordabile per la Juve, facile per il Napoli e alla portata della miglior Atalanta

Solo il girone dell'Inter (con Barcellona e Borussia Dortmund) appare di quelli densi di insidie, ma...

Sorteggi Champions League: girone abbordabile per la Juve, facile per il Napoli e alla portata della miglior Atalanta

(Dal nostro inviato) Welcome back to the Champions League: l’urna di Montecarlo mette di fronte alla Juventus l'Atletico Madrid, il Bayer Leverkusen e il Lokomotiv Mosca. I bianconeri si giocheranno l’accesso agli ottavi di finale partendo dal gruppo D.

Sulla carta i ragazzi di mister Maurizio Sarri sono i favoriti e non dovrebbero avere problemi nel passare la fase a gironi, ma come è noto nella più prestigiosa competizione europea a livello di club le insidie sono sempre dietro l’angolo; sarà fondamentale mantenere alta la concentrazione.

A quattro giorni dalla chiusura del mercato la Juventus può contare su una rosa molto competitiva, in tutti i reparti, e non sarà facile escludere diversi giocatori dalla lista Champions, anche se in linea di massima Cuadrado, Mandzukic e Matuidi potrebbero essere i maggiori indiziati. Vedremo se in questa fase finale di mercato ci saranno movimenti in entrata, ma anche e soprattutto in uscita. La formazione a disposizione del tecnico toscano ha tutte le carte in regola per disputare una grande Champions League, ma bisognerà partire con il piede giusto sin dalla prima partita del girone che sarà in casa/in trasferta contro … .

La competizione culminerà con la finalissima dello Stadio Olimpico Atatürk di Istanbul il 30 maggio prossimo e Chiellini e compagni proveranno in tutti i modi ad arrivare fino in fondo, potendo contare anche quest’anno su un Cristiano Ronaldo ancora più motivato. La concorrenza è alta, specialmente quella inglese con i campioni in carica del Liverpool pronti a difendere il titolo e con i Citizens di Guardiola pronti a fare il definitivo salto di qualità anche in Europa. Un occhio di riguardo, ovviamente, dovrà andare anche al Barcellona del neo-acquisto Griezmann e del rientrante Neymar che con Messi costituirebbero un tridente da mille e una notte. Real Madrid, Atletico Madrid e Bayern Monaco, seppur pericolosissime, sembrano essere in questo momento un gradino sotto. Senza ombra di dubbio ci attende una 65esima edizione della Champions League ricca di emozioni e spettacolo.

Le altre squadre italiane impegnate, non essendo in prima fascia, non avranno vita facile.

Il Napoli di Carlo Ancelotti se la dovrà vedere con il Liverpool, il Salisburgo ed il Genk.

La formazione nerazzurra guidata da Antonio Conte, invece, affronterà il Barcellona, il Borussia Dortmund e lo Slavia Praga.

In ultima fascia si trovava l’Atalanta di Gasperini, la “Cenerentola” di questa edizione, che sicuramente venderà cara la pelle e, in un girone come quello in cui è stata sorteggiata, proverà a giocarsela con il Manchester City, lo Shaktar Donetsk e la Dinamo Zagabria.

Andrea Colella

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium